Atri, ricco calendario della settimana di ferragosto con tradizioni popolari e il corteo storico dell’apertura della Porta Santa

Atri, ricco calendario della settimana di ferragosto con tradizioni popolari e il corteo storico dell’apertura della Porta Santa

Tradizioni storiche della città e molti eventi che spaziano dalla musica alla cultura, dall’arte alla rievocazione dell’apertura della Porta Santa nel calendario del mese di Agosto dell’assessorato al Turismo del comune di Atri guidato da Mimma Centorame. Dopo i numerosi eventi di luglio che hanno visto la presenza di turisti in centro storico ad ammirare le bellezze artistiche e architettoniche che hanno fatto da cornice alla musica e alla rassegna letteraria nazionale Incontri d’Autore, il cui inizio il 12 Luglio è avvenuto con la partecipazione del tradizionale appuntamento della cucina e dei prodotti tipici di Atri a Tavola, il mese per definizione più ricco di eventi riporta alla luce, dopo due anni di rinunce e limitazioni per via della pandemia, un calendario che ripropone tra le altre cose “le Antiche tradizioni” dal 13 al 19 Agosto nel Belvedere Vomano con  i Fondaci aperti nel quartiere di Capo d’Atri, la mostra dei trattori d’epoca oltre alla storica sfilata di ferragosto con i carri trainati dai buoi e la fiera boaria. Il 14 agosto è l’appuntamento con la sfilata storica del corteo che anticipa l’apertura della Porta Santa nella Basilica cattedrale dell’Assunta, appuntamento di grande richiamo non solo per i religiosi ma per i tanti visitatori della città Ducale. Musica folk, rievocazione della trebbiatura, pizzica salentina e saltarello sono altri appuntamenti in agenda del mese agostano oltre alla due giorni del 12 e 13 Agosto con Atri a Tavola dove alla cucina locale e ai suoi migliori interpreti si affianca una madrina d’eccezione, come avvenuto nel passato. Mostre e cinema nel palazzo Ducale, insieme alle iniziative nelle frazioni di Atri formano un interessante e variegato calendario della stagione estiva 2022 come ha dichiarato l’assessore al turismo e cultura Mimma  Centorame la quale” ha ringraziato le numerose associazioni che hanno messo in campo i progetti e consentito di poter tornare a godere delle peculiarità che hanno sempre caratterizzato la nostra comunità facendone un traino per il turismo e la conseguente ricaduta commerciale sulle attività”.

Marino Spada

Direttore Responsabile e Fondatore del Giornale " la Voce del Cerrano"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: