Coronavirus, riunione in Prefettura di Teramo con i sindaci dei comuni. La Verì: al momento non ci sono altri contagi

All-focus

Si è svolta questa mattina nella sede del Dipartimento regionale della Sanità una riunione operativa, alla presenza dell’assessore Nicoletta Verì, per adottare le misure dopo il primo caso di Covid-19 riscontrato oggi in provincia di Teramo. Dopo la positività al primo test, il paziente, che presenta un quadro clinico non compromesso ed è in buone condizioni di salute, è stato ricoverato, secondo i protocolli sanitari, nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Mazzini di Teramo. La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame che saranno resi noti oggi pomeriggio dall’Istituto Spallanzani di Roma. Alle 16, si terrà invece una riunione tecnica convocata nella Prefettura di Teramo alla presenza di sindaci, amministratori del territorio e responsabili della protezione civile in merito all’emergenza coronavirus. Il resto della famiglia del paziente (moglie e due figli), venuta in Abruzzo per trascorrere un periodo di vacanza, è attualmente in isolamento domiciliare presso l’abitazione di Roseto degli Abruzzi (Te). «Stiamo monitorando l’emergenza dopo il primo caso registrato in Abruzzo – ha detto l’assessore Nicoletta Verì a margine della riunione operativa -. L’ospedale di Pescara è stato individuato quale centro di coordinamento regionale per le emergenze di coronavirus. Al momento non abbiamo riscontrato altri contagi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: