Atri, il Sindaco Piergiorgio Ferretti riapre le scuole.”Oggi chiuse solo in via cautelativa”

Si torna a scuola! Il Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti ha appena diramato una nota nella quale ha disposto per la giornata di venerdì 28 Febbraio la riapertura delle scuole di ogni ordine e grado nella città ducale. Dopo il vertice in Prefettura a Teramo di questo pomeriggio, al quale hanno preso parte anche dirigenti della Protezione Civile e della Asl di Teramo,si sarebbe ricostruito il percorso del paziente lombardo in ferie a Roseto degli Abruzzi, attualmente ricoverato presso il Mazzini di Teramo con una situazione sanitaria senza problematiche di sorta. A quanto è dato sapere i movimenti e i contatti del contagiato, il cui esito del secondo tampone presso lo Spallanzani di Roma non è ancora arrivato, sarebbero stati circoscritti e limitati all’ambito famigliare. Nella giornata odierna il sindaco Ferretti, pur non essendoci alcun pericolo concreto di contagio, ma solo precauzionalmente visto che dalla città delle rose arrivano ad Atri oltre 100 studenti, aveva optato per la chiusura delle scuole. Gesto a mio parere opportuno anche se unico nella provincia, eccezion fatta per Roseto in cui è attivo il focolaio, atteso che Giulianova e Teramo, entrambi destinazioni quotidiane  degli studenti rosetani, non hanno interrotto le lezioni. Si riprende la vita di tutti i giorni, ed è giusto così, come del resto stanno facendo in Lombardia, regione originaria del fenomeno virale, ma non per questo rassegnata ad una morte virale più mediatica di quella reale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: