Regione, dal 30 Novembre torna “Abruzzo dal vivo” nei territori del cratere. D’ignazio: progetto di cultura e turismo

Dopo l’edizione estiva, riparte “Abruzzo dal Vivo”, che dal 30 novembre prossimo riprende nella sua edizione invernale con un cartellone di appuntamenti che animeranno per i prossimi mesi i borghi dei 23 Comuni del cratere colpiti dal sisma in provincia di Teramo, L’Aquila e Pescara. Il primo evento è al Teatro Caniglia di Sulmona, dove la Compagnia dell’Alba e Il Teatro Stabile d’Abruzzo, porteranno in scena “A Christmas Carol”, tratto dal racconto di Dickens con le musiche originali di Alan Menken. “Abruzzo dal Vivo è il festival della voglia di rinascita degli abruzzesi, in cui la cultura è la protagonista con la sua potenza di crescita e aggregazione – commenta l’assessore al Turismo Giorgio D’Ignazio – queso progetto, fortemente voluto dalla Regione con il sostegno di Mibac, unisce cultura e turismo, due tasselli imprescindibili di valorizzazione del territorio. Solo unendo le energie in uno sforzo comune daremo la possibilità agli ospiti, sia italiani che stranieri, di godere di un variegato calendario di eventi e performance alla possibilità di visitare luoghi unici nei 23 Comuni partecipanti”. I Comuni del cratere sismico che aderiscono all’iniziativa sono: Teramo, Barete, Cagnano Amiterno, Campli, Montereale, Campotosto, Capitignano, Castel Castagna, Castelli, Civitella del Tronto, Colledara, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Farindola, Isola del Gran Sasso, Montorio al Vomano, Pietracamela, Pizzoli, Rocca Santa Maria, Torricella Sicura, Tossicia, Valle Castellana. Il calendario completo degli eventi è su abruzzodalvivo.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: