Presepe Vivente di Rivisondoli, grande successo di pubblico per l’edizione numero 72 con tre ragazze di Atri protagoniste

Presepe Vivente di Rivisondoli, grande successo di pubblico per l’edizione numero 72 con tre ragazze di Atri protagoniste

Un pubblico numeroso, di oltre cinquemila persone , proveniente da molte regioni italiane, ha salutato il ritorno, dopo la pandemia, del Presepe Vivente di Rivisondoli, in provincia dell’Aquila, giunta all’edizione numero 72 che si è svolta lo scorso 5 Gennaio. La La sacra rappresentazione di quest’anno ha visto la partecipazione di molti personaggi della città Ducale, oltre a tante comparse e protagonisti di molti altri comuni. Un gemellaggio tra il comune di Atri e quello di Rivisondoli che ha messo in scena una delle migliori edizioni del presepe, come commentano alcuni esperti del settore, con tre personaggi principali provenienti dalla città degli Acquaviva, tra cui Caterina Adriani , diciottenne, nella veste della Madonnina del Presepe, Benedetta Santerelli e Aurora Pavone, entrambe di sedici anni. Ben 400 figuranti hanno fatto da cornice alla natività di Gesù davanti ad un pubblico che ha assistito attentamente alla rappresentazione con il personaggio di San Giuseppe interpretato da Daniel De Nardi di Roccaraso  mentre il piccolo Salvatore nato da Giuseppe e Maria è stato interpretato dall’ultimo nato del paese, Giorgio Raucci Martini di appena cinquanta giorni. In rappresentanza dell’amministrazione comunale di Atri era presente l’assessore Alfonso Di Basilico che ha seguito passo dopo passo l’iniziativa intrapresa tra i due comuni e curato ogni dettaglio per la buona riuscita dell’evento che ha riscosso un grande successo.

Lavocedelcerrano

Direttore Responsabile e Fondatore del Giornale " la Voce del Cerrano"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: