Atri, vanno all’asta i sei pullman dello scuolabus del comune. Si parte con l’offerta base di almeno 1 euro

Atri, vanno all’asta i sei  pullman dello scuolabus del comune. Si parte con l’offerta base di almeno 1 euro

Vanno all’asta i famosi pullmini gialli del Comune di Atri, gli scuolabus che hanno traportato intere generazioni di alcuni delle scuole primarie della città Ducale e delle frazioni, guidati dagli storici dipendenti comunali, conosciuti come autisti dei bambini. La privatizzazione del servizio, decisa da anni da parte dell’amministrazione comunale, attualmente è gestita dall’azienda campana Angelino, così come il trasporto pubblico urbano e gli uffici di Palazzo Acquaviva hanno deciso di disfarsi dei bus gialli partendo da una base d’asta per l’importo di euro zero. Non è un errore di trascrizione, state tranquilli, ma è quanto si legge sul bando pubblicato, nel quale si aggiunge tra l’altro che il parco automezzi degli scuolabus, per lo più da rottamare, e in pessime condizioni, immatricolati tra il 1995 e il 2003. Sono complessivamente sei i mezzi oggetto di vendita  all’asta, tutti in disuso, fatiscenti e buoni forse solo per un recupero di qualche componente o carrozzeria. L’eventuale acquirente potranno visionare le foto dei mezzi sul sito del comune o sul posto chiedendo informazioni agli uffici preposti allo scopo. La scadenza dell’offerta è il 14 novembre alle ore 12.30.

Marino Spada

Direttore Responsabile e Fondatore del Giornale " la Voce del Cerrano"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: