Atri, Ludovica Iannetti supera le selezioni ed entra nella Scuola di Teatro Nazionale di Genova

Grande soddisfazione per la concittadina Ludovica Iannetti originaria di Atri trasferitasi a Genova per studiare recitazione ed entrare a far parte della prestigiosa Scuola di Recitazione “Mariangela Melato” del Teatro Nazionale della cittadina ligure. Dopo una selezione rigorosa e molto dura, Ludovica è riuscita ad essere ammessa  tra i 400 che si erano candidati al nuovo corso di Alta Formazione per attore, le cui lezioni prenderanno il via nella seconda metà di Gennaio 2022.  La giovane aspirante attrice è stata allieva del laboratorio teatrale della città Ducale ed ora approda sul palcoscenico nazionale, insieme agli altri dodici selezionati provenienti da tutta Italia. Le domande per entrare alla Scuola di Recitazione “Mariangela Melato” del Teatro Nazionale di Genova, unanimamente riconosciuta come una delle più prestigiose in Italia, sono sempre molto numerose. A quest’ultimo bando hanno partecipato quasi 400 tra candidate e candidati, provenienti da tutta Italia. Le selezioni, avvenute in tre differenti step sotto la guida della direttrice Elisabetta Pozzi, sono state effettuate dal corpo docente nell’arco di un mese. All’ultima fase di selezione, che si è svolta con una modalità laboratoriale, erano stati ammessi 30 aspiranti attori e attrici. A superare la fase finale sono stati in 13, uno in più dei 12 inizialmente previsti dal bando, a fronte di una scelta particolarmente impegnativa visto il talento e la preparazione di base di cui hanno dato prova le candidate e i candidati.

Ricordiamo che il Corso di Alta Formazione per Attore ha una durata biennale con 1200 ore di lezione per ciascuna annualità; è gratuito ed è previsto l’obbligo di frequenza per tutte le materie e le attività formative, di ricerca e di spettacolo programmate dalla Scuola. Al termine del biennio viene conferito un Diploma di Qualifica professionale, che permette di avere accesso a una Masterclass della durata di circa 800 ore.

Sostenuto da Regione Liguria, da questa edizione il corso si svolge in convenzione con l’Università degli Studi di Genova: la direzione della Scuola indica quali obblighi didattici uno o più moduli formativi scelti tra gli insegnamenti dei corsi di Laurea Triennale in Lettere e della Magistrale in Letterature Moderne e Spettacolo (il superamento dei relativi esami consente agli allievi della Scuola di acquisire sino a un massimo di 18 crediti formativi, riconoscibili in caso di iscrizione presso l’Università di Genova).

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: