Atri, Pasquale Riti festeggia il traguardo dei 100 anni. Gli auguri del Sindaco Ferretti

Pasquale Riti ha raggiunto l’ambizioso traguardo anagrafico a tre cifre, quota 100 per intenderci. Un obiettivo che ognuno di noi, in cuor suo vorrebbe realizzare, attese le molteplici aspettative che l’essere umano coltiva. Egli è un infaticabile lavoratore, un vegliardo che non conosce ostacoli, virus compreso, che ne ha viste di ogni nel suo cammino centenario, tra cui il conflitto bellico. E’ costantemente a lavoro, con la sua invidiabile forza ed energia che è percepibile da chiunque lo incontri, in estate come in inverno, durante le interminabili e sostenute camminate con passo baldanzoso. Il suo incedere lascia di stucco chiunque, anche quando si ferma con la sua carriola, amica delle trasferte in campagna, per tagliare rami secchi e caricarli su di essa per accendere il camino di casa. Non conosce altro mezzo che la parola, la stretta di mano e rifugia da ogni mezzo tecnologicamente avanzato. La sua longevità è ascrivibile ad un mondo che non ci appartiene, alla vitalità insita nella generazione di persone che hanno apprezzato la vita per quella che è, gustandone ogni sfumatura. Auguri Pasquale, testimone di un tempo che è fuori tempo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: