Atto vandalico sul belvedere di Atri, individuato responsabile grazie a sistema videosorveglianza

In seguito alle segnalazioni pervenute da cittadini circa il danneggiamento, avvenuto nella serata del 12 maggio 2021, di alcune colonnine delle balaustre presenti sul Belvedere Domenico Martella di Atri, il Comando di Polizia Municipale, dopo aver visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza recentemente implementate e adeguate per volontà dell’Amministrazione Comunale, ha individuato il responsabile dell’atto vandalico compiuto ai danni del patrimonio pubblico. Dopo i numerosi e ignoti danneggiamenti avvenuti in passato, principalmente sui beni del Centro Storico di Atri, grazie all’ausilio del nuovo sistema di videosorveglianza del Comune di Atri, che consente il controllo 24 ore su 24 del centro urbano, la Polizia Municipale è stata agevolata nei propri atti di indagine ed è riuscita tempestivamente a individuare il responsabile del danneggiamento.

 

Grazie all’intervento di adeguamento e potenziamento della rete di videosorveglianza comunale – dichiara l’Assessore alla Polizia Locale del Comune di Atri, Pierfrancesco Macera completato nel mese di aprile 2021, per cui ringrazio la Giunta Comunale per aver condiviso e sostenuto questa opera necessaria per la tutela dell’importante patrimonio pubblico della nostra città, è stato possibile rintracciare l’autore del gesto vandalico avvenuto nel nostro splendido Belvedere. L’auspicio è che questo sgradevole episodio possa costituire un monito, per impegnarci sempre più alla diffusione di una cultura volta al rispetto delle regole e soprattutto alla tutela delle bellezze architettoniche e storiche che rendono unico il centro cittadino. Estendo il ringraziamento a tutto il corpo di Polizia Municipale per l’operato svolto e per la solerzia con la quale ha condotto le indagini, ricordando che il sistema di videosorveglianza permette ora di avere un controllo continuo e diffuso sul centro storico e di individuare agevolmente i responsabili di eventuali atti vandalici o di danneggiamento grazie alle 30 telecamere in funzione”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: