Pineto si conferma comune ciclabile con quattro Bike Smile FIAB

Il Comune di Pineto si conferma Comune Ciclabile con quattro bike smile (punteggi) della FIAB per le azioni messe in atto sul territorio in ottica bike friendly. Questa mattina, 13 maggio 2021, in streaming, c’è stata la cerimonia di assegnazione da parte della FIAB e in collegamento ha partecipato il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio. L’iniziativa, promossa dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e giunta alla quarta edizione, valuta e attesta il grado di ciclabilità dei comuni italiani, accompagnandoli in un percorso virtuoso verso politiche bike friendly. Ogni anno le amministrazioni hanno tre “finestre” per poter rinnovare o candidare ex-novo la loro presenza nella rete FIAB-ComuniCiclabili: a inizio anno, a maggio e a luglio, momento di chiusura ufficiale dell’edizione. A oggi le realtà FIAB-ComuniCiclabili nel nostro Paese sono rappresentative di quasi 9,5 milioni di abitanti, più del 15% della popolazione italiana. L’edizione 2021 ha ricevuto il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica e del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Oggi altri 40 territori hanno ottenuto i bike smile sulle bandiere gialle 2021 della ciclabilità italiana durante la cerimonia virtuale. Il riconoscimento attribuisce alle località e ai loro territori un punteggio da 1 a 5 assegnato sulla base di diversi parametri e indicato sulla bandiera gialla con il simbolo dei bike-smile. Quattro le aree di valutazione. Per accedere il comune deve possedere almeno un requisito nelle aree “mobilità urbana” (ciclabili urbane/infrastrutture e moderazione traffico e velocità), “governance” (politiche di mobilità urbana e servizi) e “comunicazione & promozione”, mentre non è obbligatorio per la valutazione d’accesso il requisito nell’area “cicloturismo”. Ulteriori parametri presenti nel territorio e/o nelle attività promosse dell’amministrazione nei quattro ambiti di valutazione, contribuiscono alla definizione del punteggio assegnato.

Per Pineto il team di valutazione di ComuniCiclabili è ha molto apprezzato il prolungamento di un altro tratto della ciclovia adriatica nell’Area Marina Protetta e il lavoro sinergico con l’AMP conciliando la qualità dell’ambiente con la qualità dell’infrastruttura ciclabile.

Se all’inizio l’obiettivo delle amministrazioni era quello di aderire alla rete dei ComuniCiclabili adesso, giunti alla quarta edizione, registriamo con piacere l’impegno di tante realtà nel volersi migliorare – commenta il Presidente di FIAB, Alessandro Tursi – la pandemia ha sicuramente messo in evidenza la bicicletta nell’agenda del Paese, con un interesse senza precedenti che rende il tema degli spostamenti sostenibili una priorità per tanti sindaci. I nuovi strumenti normativi per la ciclabilità introdotti nel Codice della Strada, per i quali FIAB si è battuta per anni, così come le nuove importanti risorse per le infrastrutture sono un supporto concreto ai territori che vogliono davvero cambiare. Per l’immediato futuro ci aspettiamo un’accelerazione nel percorso di trasformazione dei nostri comuni, all’interno del quale ComuniCiclabili ha il duplice ruolo di promotore e di misuratore affidabile del cambiamento. Pineto conferma il quarto bike smile meritatamente. Un plauso al Sindaco per il suo impegno anche nel volere le ciclabili sulle strade principali ora la sfida è quella di continuare a realizzare quanto previsto dal biciplan”.

“La riconferma di quattro bike smile – commenta il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – ci inorgoglisce e dimostra come a livello nazionale le politiche portate avanti nel nostro Comune nella mobilità sostenibile siano apprezzate e che ovviamente favoriscono anche l’appeal turistico e migliorano la qualità della vita dei residenti. Pineto è stato il comune promotore della Bandiera Ciclabile della FIAB e siamo felici che l’iniziativa sia cresciuta e il vessillo diventi sempre più ambito. Ringrazio il Presidente FIAB Alessandro Tursi per il suo impegno e tutti coloro che nella FIAB si adoperano per accrescere nel nostro paese politiche che rispettino l’ambiente e il territorio, noi ci impegneremo anche nel migliorare la comunicazione sul sito e sui vari canali della nostra rete cicloturistica e a continuare a lavorare per fare ancora meglio nell’ottica della qualità ambientale”.

Il prossimo momento della quarta edizione di FIAB-ComuniCiclabili è in programma per luglio, quando saranno consegnate le ultime bandiere gialle 2021 ai comuni già in rete che non hanno ancora rinnovato l’adesione per l’anno in corso e ai nuovi territori che intendono candidarsi ex-novo (il termine scade il 30 maggio).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: