Regione Abruzzo, i provvedimenti approvati nella seduta di venerdì 15 gennaio

La Giunta regionale, presieduta dal presidente Marco Marsilio, si è riunita, questo pomeriggio, a Pescara, e, su iniziativa dell’assessore all’Urbanistica, Nicola Campitelli, ha dato il via libera alla partecipazione della Regione Abruzzo al “Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare”.

Si tratta di un bando nazionale finalizzato alla riqualificazione delle città per il quale il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha assegnato risorse complessive pari a circa 853 milioni di euro. Tale iniziativa punta a riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale, a rigenerare il tessuto socio-economico, a incrementare l’accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici, nonché a migliorare la coesione sociale e la qualità della vita dei cittadini, in un’ottica di sostenibilità e densificazione, senza consumo di nuovo suolo e secondo i principi e gli indirizzi adottati dall’Unione europea, secondo il modello urbano della città intelligente, inclusiva e sostenibile (Smart City). Il contributo massimo riconoscibile per ogni proposta ammessa al finanziamento è di 15 mln di euro. La Regione Abruzzo rientra tra i “soggetti eleggibili al finanziamento” e parteciperà al bando con l’iniziativa denominata “Interventi di riqualificazione e rigenerazione del tessuto urbano e socio-economico dei comuni costieri” in veste di soggetto aggregatore di strategie di intervento coordinate con gli stessi Comuni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: