Silvi, l’intervento del capo della Polizia Municipale sui semafori in città

Trovo alquanto futile dover nuovamente intervenire su delle semplicistiche illazioni relative al
funzionamento del semaforo sito su Via Roma intersezione con Via Sant’Antonio, nonché sulla scarsa
conoscenza del Codice della Strada. E’ quanto dichiara il Comandante della Polizia Locale di
Silvi Giustino Michetti, a seguito di un articolo di stampa locale apparso in data 15 gennaio 2021 in
cui un utente lamentava la ridotta durata del tempo che intercorre tra il giallo e il rosso
dell’impianto semaforico dotato di rilevazione delle infrazioni. Per quanto concerne la ridotta
durata del tempo relativo al giallo semaforico, mi preme ribadire che il tempo dello stesso risulta
essere superiore al minimo dei tre secondi previsto dalla normativa in vigore per il tratto di strada in
questione e che gli apparecchi vengono sottoposti ai previsti controlli periodici come da
legislazione. Relativamente alla posizione della lanterna semaforica chiamata in causa, si
evidenzia come la stessa sia posizionata all’interno di un centro abitato dove la velocità massima
risulta essere di 50 km/h. Lo stesso impianto semaforico risulta inoltre posto in corrispondenza di una
intersezione, in prossimità della quale i conducenti dei veicoli in base all’articolo 141 comma 3 del
Codice della Strada in vigore sono tenuti a regolare la velocità. A ciò si aggiunge la presenza di
attraversamenti pedonali che lo stesso articolo, al comma 4, prevede che i conducenti dei veicoli
debbano ridurre la velocità e, occorrendo, anche fermarsi.
Per quanto riguarda, infine, il presunto rischio tamponamenti, prosegue il Comandante della
Polizia Locale di Silvi, mi preme ricordare ai conducenti che stando all’articolo 149 del Codice
della Strada i veicoli durante la marcia devono tenere, rispetto al veicolo che precede, una distanza
di sicurezza tale che sia garantito in ogni caso l’arresto tempestivo e siano evitate collisioni con i
veicoli che precedono. Comportamenti che – conclude Michetti – sono certo vengano ancora
debitamente posti all’attenzione da parte delle Scuole guida e che, avendo conseguito la patente di
guida, dovrebbero essere a conoscenza di tutti i conducenti dei veicoli a motore

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: