Pineto, progetto sull’erosione e variazione di bilancio al centro del Consiglio Comunale

E’ stato presentato il 17 settembre 2020, nel corso del Consiglio Comunale di Pineto, il progetto commissionato dal Comune per far fronte all’annoso problema dell’erosione che sta riguardando la zona Nord di Pineto. “Il progetto, che dovrà essere verificato anche in funzione del piano di difesa della costa, il Piano Ancòra, di cui si sta dotando la Regione Abruzzo, analizzandone la compatibilità con le relative linee guida che sta approvando adesso l’ente regionale, – spiega l’Assessore al ramo nonché Vicesindaco del Comune di Pineto, Alberto Dell’Orletta – è in linea con le aspettative del territorio. Con la Regione Abruzzo abbiamo più volte interloquito in un clima costruttivo e propositivo. Il nostro progetto va incontro anche allo studio che ha fatto la Regione e abbiamo rimesso delle osservazioni e inoltrato anche il progetto che abbiamo commissionato. Gli studi fatti, seppur ancora in una fase preliminare, perché mancano ulteriori valutazioni, rappresentano un ulteriore passo in avanti per questo l’intervento che sembra essere il più efficace e in grado di fronteggiare la forza del mare in quel terreno garantendo nessun danno almeno per i prossimi 10 anni e nessun riflesso negativo per l’Area Marina Protetta”. Inoltre nel corso del consiglio è stata anche approvata la variazione di bilancio contenente la ratifica delle entrate che l’ente ha avuto dallo stato centrale per l’emergenza Covid-19, aiuti finalizzati ad assicurare ai comuni e alle provincie la loro operatività messa a rischio a causa delle minori entrate e maggiori spese legate alla pandemia. “Il Comune di Pineto – spiega l’assessore al ramo, Claudio Mongia – ha avuto 597mila euro a fronte di una stima di perdita di circa 908 mila euro”.

 

Al termine del Consiglio Comunale, è stato anche conferito un encomio all’agente di polizia municipale di Pineto Walter Cilli il quale, nei mesi scorsi con coraggio e professionalità, ha contribuito al mantenimento della sicurezza nella Città di Pineto, svolgendo un ruolo primario nell’arresto di un uomo colto in flagranza di reato di tentato furto aggravato in appartamento, mostrando abnegazione e amore per il proprio lavoro. “Abbiamo voluto mostrare riconoscenza al nostro agente – commenta il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio – per il suo gesto importante, peraltro lui lavora a tempo determinato e la sua abnegazione è ancora più lodevole. La persona arrestata era un pregiudicato che potenzialmente poteva essere pericolosa. Un arresto effettuato in seguito a una segnalazione di cittadini, quindi abbiamo una comunità attenta che collabora, come collaborano le forze dell’ordine sul territorio. Ringrazio anche i Carabinieri, in particolare il luogotenente Ernesto Parretta, presente ieri. La polizia locale sta facendo un grande lavoro, si è dotata negli ultimi tempi anche di strumentazione ulteriore a partire dalle telecamere che sono di estrema importanza nell’individuazione degli autori dei furti, ultimamente c’è stato anche un corso promosso dal nostro comandante, Giovanni Cichella, rivolto alla polizia locale per l’uso e il pilotaggio dei droni oltre a nuovi mezzi come bici e auto elettriche”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: