Fondazione Tercas, Roberto Prosperi nel nuovo Cda. Esce il Vice Presidente Marino Iommarini. Mistero sulla mancata elezione del Presidente

Si è insediato lo scorso 10 Agosto il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione Tercas con un ricambio degli organi al suo interno, tranne quella del Presidente sul quale c’è un mistero avvolto tra le stanze di largo Melatini e in quella della politica teramana.  Tra i nuovi componenti dell’esecutivo della Fondazione , l’Avvocato Roberto Prosperi, sino a qualche mese fà alla guida della ASP 2 di Teramo e maldestramente cacciato fuori prima della scadenza naturale del suo mandato. Alla carica di Vice Presidente è stata eletta Stefania Valeri, dirigente dell’Avvocatura Regionale d’Abruzzo, accanto alla quale siedono come consiglieri, oltre all’atriano Prosperi, anche Giovanni Colletta, medico veterinario da Nereto, già nel Consiglio di Indirizzo delle’Ente e passato inusitatamente nel nuovo Cda del quale entra a far parte anche Gino Mecca (ex direttore de L’Araldo Abruzzese e già dirigente scolastico. Rinnovato anche l’organo del Collegio dei Revisori il cui  presidente è – Christian Graziani, commercialista di Teramo, Altobrando Chiarini, commercialista di Nereto, componente effettivo,Emma Ioppi, commercialista di Pineto, componente effettivo, Gabriele Cavacchioli, commercialista di Teramo, componente supplente. Per il Consiglio di indirizzo, in scadenza in parte a Novembre di quest’anno, la composizione attuale è composta da  Gianfranco Mancini, Attilio Danese,  Martina Di Musciano, Tiziana Di Sante, Raffaele Falone, Enrica Salvatore (ex Presidente) Cristina Martella, Mauro Mattioli e Luca Scarpantoni.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: