Quattro personaggi con dei faugni in mano che si dirigono verso Piazza Duomo, un selciato realizzato con dei lego, con al centro un ardente fuoco sacro. Questa la vetrina allestita dall’Estetica Milla di Atri che si è aggiudicata anche il premio della giuria nell’ambito del concorso “Li Faegn in vetrina” organizzato in occasione dell’edizione del 2019 de “La Notte dei Faugni” a cura dell’Amministrazione Comunale di Atri e dell’Associazione PromoEventi, con la preziosa collaborazione dell’Associazione Commercianti Atri da Vivere. La Premiazione c’è stata ieri, 23 dicembre 2019, in occasione del Concerto di Natale del coro “Formula Nuova” nell’Auditorium Sant’Agostino di Atri. Le attività commerciali della città ducale sono state invitate a realizzare una vetrina o un angolo a tema “Faugni” per essere poi valutati su Facebook, attraverso i like degli utenti e da una giuria composta da esperti nella comunicazione e del commercio. Le foto delle vetrine e degli angoli allestiti, dal primo all’8 dicembre, sono state pubblicate sulla pagina Facebook de La Notte dei Faugni, le tre vetrine più votate attraverso i like sono state: l’Estetica Milla con 464 Mi Piace; Tradizione Marinara con 381 Mi Piace e il Bar del Corso con 236 like. L’Estetica Milla ha quindi vinto anche la menzione speciale della giuria per Eleganza, Creatività e Originalità. A premiare i gestori dell’attività l’Assessora al Commercio del Comune di Atri Alessandra Giuliani e l’Assessora al centro storico della città ducale, Mimma Centorame. Alla cerimonia di premiazione hanno preso la parola anche il vice presidente della Promoeventi, Mirko Toscani, il presidente dell’associazione commercianti Atri da Vivere, Pierluigi Della Sciucca, e Gianclaudio Zanni componente del Comitato Festa dei Faugni.

L’iniziativa della vetrina/angolo a tema è alla sua seconda edizione poiché il percorso di collaborazione con le attività commerciali era stato avviato già lo scorso anno, ma quest’anno c’è stata una massiccia partecipazione da parte degli esercenti e il coinvolgimento diretto dell’associazione di categoria, ben 33 le vetrine o angoli allestiti a tema. Una occasione per rendere ancora più suggestivo il millenario rito che in questa edizione ha fatto registrare il record di presenze con riscontri decisamente positivi da parte dei turisti e degli ospiti della città ducale i quali hanno anche potuto assistere allo spettacolo teatrale di Giancarlo Giannini e alla presentazione del libro di Enrica Bonaccorti.

Ci tengo in particolare modo a ringraziare singolarmente i componenti della giuria – commenta in direttore artistico de La Notte dei Faugni, Luciano Alonzoi quali hanno risposto favorevolmente al mio invito, a partire dall’amico Umberto Braccili, giornalista Rai, sempre attivo, con i suoi servizi giornalistici, nel mondo del sociale; il presidente della Confesercenti Daniele Erasmi con il quale collaboriamo anche per Atri a Tavola, il presidente della Confcommercio Giammarco Giovannelli che ho avuto il piacere di conoscere la Notte dei Faugni; l’editore di Radio Parsifal, Guido Marrone, partner importante delle nostre iniziative; il dottor Domenico Meloni con tutti i ragazzi di Rurabilandia i quali, la scorsa estate, sono stati i veri protagonisti di Atri a Tavola; il presidente dell’associazione commercianti di Pineto, Biagio Iezzi; lo stilista, ambasciatore d’Abruzzo, Filippo Flocco sempre disponibile per la nostra città ducale; l’artista Roberta Di Maurizio, il mio caporedattore del quotidiano La Città Pietro Colantoni, e infine la mia amica Evelina Frisa di Radio 24, preziosissima penna e voce delle nostre iniziative con la quale condivido, oramai da diversi anni, i nostri progetti di comunicazione. Insomma una giuria di qualità composta da validi professionisti del mondo della comunicazione e del commercio”.

 

“Questo concorso – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicionesi è rivelato un vero successo, non solo in termini di partecipazione delle attività, ma anche per il risultato artistico ottenuto. Durante la Notte dei Faugni vedere le vetrine a tema ha arricchito significativamente l’evento. Ovviamente siamo intenzionati a riproporre per il prossimo anno il concorso, anche ampliandolo. Ringrazio a quanti hanno collaborato: la PromoEventi, l’Associazione commercianti Atri da Vivere, in particolare il presidente Pierluigi Della Sciucca e il Comitato Festa dei Faugni e ovviamente tutti i commercianti che hanno dimostrato ancora una volta che per ottenere i risultati importanti occorre essere uniti lavorare in sinergia”.

Annunci