Atri, serata conclusiva della ventesima edizione del Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva” con musiche di Puccini all’Auditorium di Sant’Agostino

Si concluderà questa sera  29 agosto 2019, la XX edizione del Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva” di Atri organizzato dall’Associazione “Amici della Musica 2000” con la direzione artistica del M° Algino Battistini. L’ultimo spettacolo avrà inizio alle 21,15 con la rappresentazione di Suor Angelica di Giacomo Puccini nell’Auditorium Sant’Agostino. I docenti dell’Associazione Opera School di San Lazzaro di Savena (BO), il soprano Patrizia Orciani (direttrice) e il tenore Carlo Barricelli (presidente), hanno sostenuto ad Atri una intensa settimana di preparazione tecnica e interpretativa dell’opera in atto unico e per la sua messa in scena saranno coinvolte tutte le partecipanti al corso. Suor Angelica sarà interpretata da Anna Cornacchini; nel ruolo di zia Principessa ci sarà Mae Hayashi; Suor Genoveffa sarà interpretata da Eri Arai; la badessa/Suora Zelatrice da Claudia Sassu; nel ruolo di Suor Osmina/Dolcina, Luna Xu Jialu; mentre la Maestra Novizie sarà interpretata da Jennifer Ciurez. Il maestro concertatore sarà Carlos Juan Morejano, il maestro collaboratore, Maria Laura Berardo. L’iniziativa, che si avvale del patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Atri, è a ingresso libero.

 

Il ventennale del Festival che ha arricchito la vita culturale e turistica della città di Atri e dei dintorni per tre settimane dall’8 agosto 2019, ha ospitato più di 250 musicisti (tra corsisti, docenti e concertisti), proponendo 14 Master Class e 25 concerti di musica classica tutti a ingresso gratuito. Enorme è stata l’affluenza di pubblico agli eventi proposti, in particolare ai concerti dell’Orchestra Sinfonica “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak del 14 agosto nella Cattedrale Santa Maria Assunta a conclusione del Rito Solenne di Apertura della Porta Santa e del 24 agosto al Teatro Comunale nel quale si sono esibiti anche i docenti in qualità di solisti. Grande successo, infine, ha riscontrato l’Orchestra Giovanile “I Flauti d’Acquaviva” con un organico di 50 elementi sotto la direzione di Paolo Totti con i flautisti solisti Andrea Oliva e Marco Felicioni che il 26 agosto ha tenuto un originalissimo concerto al Teatro Comunale gremito in ogni ordine di posti.

 

Il Festival Internazionale Duchi d’Acquaviva – commenta l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Atri, Domenico Felicioneè ormai un appuntamento fisso nella nostra città. Una iniziativa lodevole e apprezzata, a dimostrarlo i numeri di musicisti e studenti che sono stati e sono ospitati ad Atri e il numeroso pubblico presente ai vari concerti proposti. Ringrazio la Fondazione Tercas per il sostegno e tutti i componenti dell’Associazione ‘Amici della Musica 2000’, in particolare il presidente Algino Battistini, per l’impegno e la passione con la quale portano avanti da vent’anni questo straordinario Festival. Invito tutti a partecipare all’ultimo appuntamento di quest’anno”. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: