Atri, il Comune mette all’asta l’area asfaltata nella zona industriale . A giorni anche appartamenti e altri immobili

Inizia il conto alla rovescia per i beni immobili del Comune di Atri, almeno quelli alienabili. Dopo l’approvazione in consiglio comunale dell’elenco degli appartamenti e terreni di proprietà  di Palazzo Acquaviva, il cui bando dovrebbe essere pubblicato a giorni da quanto ci risulta,  il Comune di Atri  intende alienare un’area asfaltata in via dell’Industria di Atri, coincidente con la p.lla 236 del fg. 8 e con una porzione della p.lla 255, per un totale di 3.405 mq, mediante procedura di “Asta Pubblica” ai sensi dell’art. 5 del Regolamento comunale, da aggiudicarsi quindi con il criterio del prezzo più alto rispetto al prezzo posto a base d’asta.
Il prezzo posto a base di gara, pari a quello determinato nella perizia di stima, è pari ad € 165.000,00.
L’aumento minimo previsto rispetto all’importo a base di gara è pari al 5%; pertanto l’offerta minima non potrà essere inferiore a € 173.250,00 . Un primo passo verso la vendita di beni immobili, strade comprese, per fare cassa e portare ossigeno negli uffici amministrativi della città ducale.

Per prendere parte alla gara gli offerenti dovranno far pervenire apposita busta contenente quanto indicato nel bando entro le ore 12.00 del 23/9/2019.
Il bando, gli allegati e i moduli sono pubblicati sul sito internet: http://www.comune.atri.te.it.
Il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Danilo Italiani (tel. 085/8791285).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: