Atri,”bilancio comunale inattendibile e vicino al dissesto” I consiglieri di “Prima Atri” criticano il documento contabile

Il gruppo consigliare Prima Atri, nell’esprimere parere negativo all’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2017, ha denunciato nel Consiglio comunale del 23 luglio 2018 le gravi irregolarità contabili e finanziarie e le inadempienze del Comune di Atri in esito alle verifiche amministrative, riguardanti:

1) il reiterato ricorso dell’amministrazione all’anticipazione di tesoreria e le criticità dei flussi di cassa;

2) la sussistenza di debiti fuori bilancio;

3) l’esistenza di parametri di deficitarietà (violazione dei parametri n.50040 e n.9);

4) organismi partecipati;

5) inesistenza di rilevazioni sistematiche e aggiornate sullo stato della effettiva consistenza del patrimonio dell’Ente.
Dette criticità , proseguono i consiglieri Ugo Giuliani e  Alfonso Prosperi di Prima Atri, gettano un’ombra di inattendibilità del rendiconto e celano una situazione quantomeno di squilibrio se non di dissesto. Per tali motivi il gruppo Prima Atri ha consegnato nelle mani del Segretario Generale del Comune di Atri un dossier analitico chiedendo che sia parte integrante dell’intero fascicolo e che venga trasmesso quale allegato alla Corte dei Conti Regione Abruzzo.  I consiglieri del Gruppo Prima Atri, annunciano nuove ed eclatanti iniziative.

4

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: