Pineto, maggiore controllo sul commercio abusivo. Siglato accordo tra Comune e commercianti

Contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale e garantire maggiore sicurezza ai cittadini sulle spiagge anche ai fini della tutela ambientale e del decoro. E’ quanto prevede un protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune di Pineto con le Associazioni di categoria. Un accordo che fa seguito al quello sottoscritto lo scorso anno con l’AMP Torre del Cerrano quando furono assunti due agenti della polizia locale per il servizio di vigilanza all’interno della pineta storica e che viene ora potenziato con l’assunzione, dal primo luglio, di ulteriori due agenti di polizia locale. Presenti alla firma del protocollo il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio, l’Assessore alla Polizia Locale, Claudio Mongia, la Consigliera Massimina Erasmi, il Comandante della Polizia Locale di Pineto, maggiore Giovanni Cichella, il Presidente dell’AMP Torre del Cerrano Leone Cantarini, il Presidente dell’Associazione Pinetese Commercianti Biagio Iezzi e il Presidente dell’Associazione Balneatori Mauro Pavone.

 

Il protocollo prevede impegni reciproci tra Comune e Associazioni di categoria, anche dal punto di vista economico creando una nuova e fattiva sinergia da parte di tutti i soggetti firmatari. Presto quattro agenti della Polizia Locale quindi pattuglieranno, giornalmente e per l’intero periodo estivo, pineta e arenile con il compito di contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale e della concorrenza sleale, ma anche di prevenire comportamenti che ledano la qualità ambientale e il decoro della pineta e dell’AMP.

 

L’Amministrazione Comunale ha immediatamente recepito le sollecitazioni delle associazioni di commercianti e balneatori – commenta il sindaco di Pineto Robert Verrocchiorelative al rispetto delle norme sul commercio e la necessità di contrastare fenomeni illegali che aumentano in modo esponenziale nel periodo estivo e ha inoltre molto a cuore la tutela dell’ambiente e il decoro della nostra città. Le ulteriori risorse di cui ci avvarremo saranno preziose per raggiungere questi importanti e fondamentali obiettivi”.

 

Sono certo – dichiara il Presidente dell’AMP Leone Cantariniche i turisti percepiranno molto positivamente le azioni che saranno messe in campo a contrasto dell’abusivismo commerciale. La legalità diventa in questo caso anche un fattore di valorizzazione e promozione del territorio in chiave turistico-ambientale, perché tutelare il decoro dell’Area Marina Protetta diventa un aspetto di fondamentale importanza”.

 

Il fenomeno dell’abusivismo commerciale – dichiarano il Presidente dell’Associazione Pinetese Commercianti, Biagio Iezzi e il presidente dell’Associazione Balneatori Pineto, Mauro Pavone produce danni rilevanti in particolare ai commercianti e agli operatori turistici che in maniera onesta e rispettosa delle leggi svolgono la loro attività pagando le tasse, siamo molto orgogliosi di questo protocollo che è finalizzato alla tutela dei consumatori e dei tanti turisti che affollano la nostra costa”.

 

Questa ulteriore intesa – commenta Presidente del Consiglio Comunale Ernesto Iezzi va a completare quanto avviato con il protocollo firmato lo scorso anno. In quel caso due vigili sono stati impiegati nel controllo della pineta, i due vigili che ora integreranno il servizio si occuperanno in particolare della spiaggia per garantire un controllo più coordinato e sinergico anche con le altre forze di polizia”.protocollo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: