L’Aquila, il 25 lo spettacolo “Il perdono nutre il mondo ” presso il Monastero di San Basilio

“Il Perdono nutre il mondo”, il reading musicale ispirato all’ultimo lavoro editoriale “Dante, Silone e la Perdonanza” (On Group Edizioni) di Angelo De Nicola, per l’occasione anche in veste di voce narrante, ideato dalla pianista e direttrice artistica aquilana Sara Cecala, approda all’Aquila a chiusura della tournée estiva, con l’appuntamento di mercoledì 25 agosto prossimo, ore 21.30, nello splendido Orto del Monastero di San Basilio dell’Aquila, con la partecipazione eccezionale del cantastorie Germano D’Aurelio, in arte ‘Nduccio.

Siamo onorati di presentare il nostro evento all’interno di un calendario di pregio culturale quale è quello organizzato dal Comitato del Monastero.

 Il racconto musicato è un omaggio a due grandi esponenti della letteratura italiana, universamente riconosciuti, Dante Alighieri e Ignazio Silone, entrambi legati, come noto e per vicende diametralmente opposte, al nostro amato Celestino V, vero e indiscusso protagonista dello spettacolo. Il Suo messaggio, ora più che mai, ci richiama al senso più profondo dei precetti universali, persuasi che non si possa raggiungere la Pace, né tra i singoli, né tra i popoli, se essa non scaturisca dal Perdono sincero dettato dalla rinuncia alla sopraffazione e di ogni forma di ingiustizia, civile e sociale. E poi grazie a Germano D’Aurelio, fine cultore siloniano che omaggerà il pubblico con un Suo interessante cameo e con una suggestiva dedica musicale, assieme agli splendidi musicisti Antonio Scolletta al violino e Lorenzo Scolletta alla fisarmonica, accompagneremo gli spettatori nella sapiente narrazione affidata ad Angelo De Nicola, con l’ausilio di immagini davvero rare e preziose”- così presenta lo spettacolo l’ideatrice Sara Cecala e conclude – “riservo, infine, un affettuoso ringraziamento al Magnifico Rettore dell’Ateneo aquilano Edoardo Alesse per il Suo sostegno e alla Fondazione Carispaq per avere contribuito alla realizzazione dell’iniziativa”.

 

L’ingresso all’evento è gratuito.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà alla vicina Aula Magna del Polo Umanistico dell’Università.

E’ richiesta la prenotazione al 340.3783897, in ossequio delle norme anti – Covid per le quali è imposta l’esibizione del green – pass o del tampone.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: