Atri, il Comune annuncia l’apertura dell’ufficio di prossimità. Replica delle opposizioni: merito nostro

In seguito alla presentazione della manifestazione di interesse da parte dell’Amministrazione Comunale di Atri per l’Istituzione dell’Ufficio di Prossimità, la Regione Abruzzo ha approvato la graduatoria dei Comuni che hanno aderito al relativo progetto. Il Comune di Atri, collocatosi in quarta posizione nella graduatoria, potrà, successivamente alla stipula del Protocollo d’intesa con la Regione Abruzzo, procedere all’apertura e all’attivazione dell’Ufficio di Prossimità per facilitare l’accesso ai servizi giudiziari.

“L’Ufficio di Prossimità, – dichiara il Sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti – finanziato dalla Regione Abruzzo, rappresenterà un ulteriore servizio di primaria importanza che il nostro Comune potrà offrire alla cittadinanza, soprattutto in seguito alla soppressione della sede distaccata del Tribunale, in quanto consentirà di facilitare l’accesso ai servizi giudiziari e offrirà alla comunità, in particolare alle fasce più deboli, servizi di orientamento e supporto operativo per il disbrigo a distanza di attività legate ai procedimenti giudiziari riducendo, in tal modo, la necessità di raggiungere la sede del Tribunale”. 

Non si fa attendere la replica dei consiglieri Basilico e Marcone che scrivono: Siamo molto lieti di apprendere che ad Atri sarà istituito l’Ufficio di Prossimità. Ci teniamo però a sottolineare, checché ne dica il Sindaco, che siamo stati noi, come forze di opposizione, ad informare l’Amministrazione dell’esistenza di tale importante opportunità invitandola a manifestare il proprio interesse per l’istituzione di questo importante servizio nel nostro Comune.

Solo a seguito del nostro suggerimento il Comune si è attivato per presentare alla Regione nei termini previsti la domanda per la costituzione dell’Ufficio di prossimità.

Oggi che questo obiettivo è stato raggiunto, siamo contenti di aver dato il nostro determinante contributo.

Anche se, ogni qualvolta svolgiamo il nostro ruolo di minoranza al Sindaco piace definirci “irresponsabili”, anche questa volta abbiamo dimostrato con il nostro comportamento che quando ci sono questioni che riguardano la nostra comunità siamo sempre collaborativi e propositivi nell’interesse di tutti i cittadini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: