Atri, spari di mortaretti e clacson dei maturandi per festeggiare l’ultimo giorno di scuola

Ultimo giorno di scuola salutato con spari di mortaretti e clacson di auto nel parcheggio adiacente il Polo Liceale L. Illuminati di Atri dai ragazzi delle quinte. Euforia alle stelle di quasi 200 alunni che il prossimo 16 Giungo dovranno confrontarsi con l’esame di Stato, sia pure solo in forma orale e per una durata massima di sessanta minuti, attesa la situazione pandemica ancora vigente in tema del rispetto delle regole. Una festa rumorosa che ha richiamato anche gli alunni delle medie, il cui plesso si trova di fronte al Liceo, i quali hanno sventolato fazzoletti e lanciato grida all’indirizzo dei giovani in festa, abbandonando la lezione in corso. La dirigente del Polo Liceale, la dottoressa Daniela Magno ha ricordato quanto sia stato difficile e spezzettato l’anno scolastico che si è chiuso poche ore fa con l’auspicio che il prossimo anno accademico, la cui data d’inizio non è stata ancora comunicata dalla Regione Abruzzo, possa svolgersi in presenza di tutti gli studenti e senza interruzioni, grazie anche alla massiccia campagna di vaccinazioni. Presso l’istituto Zoli, la cui dirigente è la dottoressa Paola Angeloni, i candidati alla maturità sono stati lasciati, per l’ultima giornata di lezioni, in didattica a distanza, proprio allo scopo-come ci ha spiegato la dirigente- di evitare assembramenti e manifestazioni di giubilo eccessive. Nello Zoli i maturandi sono circa 150 e la data della prova orale è fissata anche qui al 16 giugno, con le precauzioni stabilite dalla legge vigente in materia di contenimento del virus. Non possiamo nascondere qualche legittima preoccupazione per le scene alle quali abbiamo assistito, tra cui feste improvvisate in abitazioni private, sia pure all’esterno di esse, con ragazzi senza mascherina intenti a danzare, oltre ad un numero spropositato di occupanti all’interno  delle autovetture degli alunni, senza l’uso dei dispositivi atti a prevenire l’eventuale diffusione virale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: