Atri, bandiere istituzionali in edifici pubblici in stato di degrado. La denuncia di Italia Nostra

Scolorite, tagliate, sono le bandiere dell’Italia e dell’Europa che si trovano nell’istituto scolastico comprensivo di Atri, nel plesso della Scuola Media di via Antonio Finocchi. La denuncia, sulla grave condizione in cui versano i vessilli, è stata resa pubblica sulla bacheca di Piazza Duomo dell’associazione Italia Nostra, la quale ha inviato un esposto al Sindaco Piergiorgio Ferretti e alla dirigente della scuola.  Si tratta di un fatto grave-scrive l’associazione- e l’indifferenza generale alle nostre lettere inviate anche in passato, sottolinea la scarsa sensibilità e attenzione  verso questa condizione alla quale occorre porre assolutamente rimedio. L’edifico in parola, che ospita molti alunni della scuola secondaria, si trova in una strada di grande passaggio, sia verso Pineto che nel senso opposto,  in direzione della centralissima città Ducale. Inoltre non è l’unico edificio pubblico ad avere sia la bandiera tricolore che quella europea in pessime condizioni. Trattandosi di una scuola, dove si presume i ragazzi dovrebbero apprendere anche il valore del simbolo dell’unità del Paese e il significato che essa rappresenta, è certamente un fatto di non poco rilievo la condizione in cui si trovano. Allo stato- aggiunge l’associazione, non abbiamo ancora avuto alcuna risposta alla nostra segnalazione e auspichiamo che vengano sostituite quanto prima.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: