Emergenza Coronavirus, il Sindaco di Pineto dispone obbligo di mascherine nei pressi delle scuole

Il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, con apposita ordinanza ha disposto l’obbligo di utilizzo della mascherina anche all’aperto nei pressi delle scuole della cittadini adriatica al fine di meglio contenere il contagio da Covid-19. “Il provvedimento – spiega il primo cittadino – riguarda tutte le aree pertinenziali delle scuole del nostro comune o antistanti a esse, come ad esempio parcheggi, giardini, piazzali e marciapiedi davanti agli ingressi e alle uscite degli istituti e in tutti i luoghi di attesa, salita e discesa del trasporto pubblico scolastico”.

 

L’ordinanza, nel dettaglio, prevede l’obbligo dell’uso di dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie (cosiddette mascherine) nelle vie perimetrali gli istituti scolastici, in concomitanza con l’ingresso e l’uscita degli alunni dagli stessi. Da tale obbligo, che vige tanto per gli alunni quanto per i genitori o loro accompagnatori, restano esclusi i minori dei 6 anni e coloro che abbiano stato di salute incompatibile con l’uso continuativo della mascherina, purché questo risulti da certificazione medica. L’inosservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, a norma dell’art. 7 bis del D.lgs. 267/2000 prevede una sanzione da 25 a 500 euro salvo che il fatto non costituisca più grave reato ai sensi dell’art.650 del codice penale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: