Atri al via il XXI Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva” dall’8 agosto 2020 con una serata dedicata al Maestro Ennio Morricone

Si apre il sipario sul XXI Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva”, manifestazione organizzata dall’Associazione “Amici della Musica 2000” con la direzione artistica del M° Algino Battistini e il sostegno del Comune di Atri e della Regione Abruzzo. L’evento, che arricchirà come ogni estate ormai dal 2000, la vita culturale e turistica della città di Atri e dei dintorni, ospitando per 3 settimane tantissimi musicisti (tra corsisti, docenti e concertisti), si svolgerà dall’8 al 28 agosto 2020 e proporrà una ricca offerta di MasterClass e una rassegna di Concerti di musica classica che si terranno in Piazza Duchi d’Acquaviva e nell’Auditorium Sant’Agostino. Spetterà all’Orchestra da Camera “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak inaugurare il Festival con il concerto “Musica e il Cinema” omaggio a Ennio Morricone, domenica 9 agosto alle 21 in Piazza Duchi d’Acquaviva.

 

Il 18 agosto è in programma il concerto “Il Solista e l’Orchestra” con l’esibizione del flautista Andrea Oliva, dei violinisti Oleksandr Semchuk e Ksenia Milas, del violoncellista Valentin Radutiu e dell’Orchestra d’Archi “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak. Il 24 agosto alle 21,15 nell’Auditorium Sant’Agostino si terrà il concerto del Quartetto César Frank composto da Matteo Calosci (violino I), Niccolò Musmeci (violino II), Vincenzo Starace (viola) e Bruno Crinò (violoncello). Il 25 agosto sempre all’Auditorium Sant’Agostino si esibirà il Triosfere formato da Dario Flammini (bandoneon), Mauro De Federicis (chitarra elettrica) e Roberto Della Vecchia (contrabbasso), con l’ospite Gianni Iorio al bandoneon, in “Oltre il cielo di Buenos Aires”. Il Festival si concluderà il 28 agosto in Piazza Duchi d’Acquaviva con “L’Opera in Concerto” che prevede l’esibizione dei cantanti della classe dei Maestri Patrizia OrcianiCarlo Barricelli e Carlos Morejano, accompagnati dall’Ensemble “Duchi d’Acquaviva”. Completeranno il cartellone del Festival altri 8 concerti nei quali si esibiranno i migliori corsisti delle varie MasterClass.

 

Le MasterClass saranno tenute dai seguenti docenti di livello internazionale: Patrizia Orciani, Carlo BarricelliCarlos Morejano (canto), Oleksandr SemchukKsenia Milas (violino), Antonello FarulliStefano Farulli (viola e violino), Valentin Radutiu (violoncello), Andrea Oliva (flauto), Bruno Battisti D’AmarioAniello Desiderio (chitarra), Dario Flammini, Walter Di Girolamo (fisarmonica) e Gianni Iorio (bandoneon). La proposta concertistica del Festival sarà articolata in 13 appuntamenti.

 

 

L’ingresso ai concerti è gratuito, tranne a quelli del 9 e del 18 agosto per i quali è previsto il biglietto d’ingresso di 10 euro acquistabile direttamente all’entrata. Per partecipare ai concerti bisogna prenotarsi sul portale www.viviatri.it, inserendo in un apposito form i propri dati, al termine si riceverà via mail un ticket da esibire all’ingresso.  Si potrà accedere ai concerti anche prenotandosi direttamente all’ingresso, coadiuvati dal personale addetto ai controlli.

“Siamo riusciti anche in questo anno particolare – dichiara il Direttore artistico del Festival Algino Battistini – ad allestire il Festival Internazionale Duchi d’Acquaviva e questo ci rende particolarmente orgogliosi: sarà una edizione molto interessante e di alto livello qualitativo degli interpreti”.

 

“Siamo particolarmente felici di poter proporre anche quest’anno il Festival Internazionale Duchi D’Acquaviva – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicione – che da oltre un ventennio regala musica di alta qualità a residenti e turisti, fortunatamente l’iniziativa per le sue caratteristiche ha reso possibile il rispetto di tutte le norme anti contagio e invitiamo tutti a partecipare iscrivendosi sul sito www.viviatri.it. Ringrazio il Maestro Algino Battistini per la sua preziosa attività e per l’impeccabile organizzazione”.

 

Per ulteriori informazioni sulle date e gli orari dei concerti è possibile contattare la segreteria del Festival al 338 5965700 o il sito internet www.amicidellamusica2000.it – email: info@amicidellamusica2000.it.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: