A Villa Filiani di Pineto in mostra la personale di Vincent Pompetti – dall’8 al 14 agosto 2020 –

Dopo essersi fatto apprezzare in più circostanze a Pineto per la sua arte e il suo legame con la città l’artista Vincent Pompetti torna a esporre a Villa Filiani di Pineto dall’8 al 14 agosto 2020, dalle 20 alle 24. La sua personale fa seguito alle mostre allestite dall’artista Alfonso Di Berardo, in arte Ardo, dall’Associazione Arteuropa di Avellino, dalle artiste Patrizia D’Andrea Terezina Radovani in arte Hila e Loriana Valentini. Ogni settimana, infatti, gli spazi al piano terra della struttura simbolo della cittadina adriatica ospitano le opere di artisti o gli allestimenti a cura di alcune associazioni culturali. Pompetti, è un artista di nazionalità italiana, nato in Belgio a Liège, originario di Pineto.

Frequenta la scuola delle Belle Arti “St Luc” di Liège, laureandosi nel 1998 con specializzazione nel fumetto. Nel 2000 esce il suo primo libro Planète Divine, nel quale si descrive una storia di fantascienza con soggetti, sceneggiatura e disegni completamente auto realizzati. Successivamente comincia una collaborazione con lo sceneggiatore Tarek Ben Yakhlef dalla quale nasce una serie di fumetti, Sir Arthur Benton, storia di spie durante la guerra fredda, Le Malouin una storia di pirati, La Guerre des Gaules, tratto dal libro di Giulio Cesare. Nel 2015 è uscito il libro che ha segnato il ritorno alla fantascienza, con soggetti, sceneggiatura e disegni completamente auto realizzati, intitolato Les Anciens Astronautes, dove uno dei mondi inventati è ispirato dai paesaggi e dalle tradizioni abruzzesi. Contemporaneamente alla carriera di fumettista, prosegue e sviluppa anche un percorso da pittore, vantando numerose esposizioni in alcuni paesi, quali Belgio, Svizzera, Francia e Canada. Nel mese di agosto 2016 a realizzato la sua prima mostra a Villa Filiani di Pineto, presentando un calendario artistico sul paese. Ha realizzato un libretto Pineto-Atri con vari disegni e acquerelli ispirati a queste località. Successivamente ha dato alle stampe il libro “Pineto dolce Vita” e anche il calendario “Pineto 2020” con illustrazioni sulla città.

            “Siamo molto felici di ospitare nuovamente la mostra personale di Vincent Pompetti – dichiara il consigliere del Comune di Pineto delegato agli Eventi, Marco Giampietro  molte sue opere sono molto legate alla città di Pineto con la quale ha un legame fortissimo. I suoi lavori sono in grado di affascinare e incuriosire e desidero ringraziare questo artista, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, per aver scelto ancora una volta Villa Filiani per esporre la sua arte”.

 

Dal 15 al 21 agosto a Villa Filiani ci sarà un allestimento a cura dell’Associazione Paliurus, dal 22 al 28 agosto tornerà l’artista teatino Antonello Favata, a chiudere, dal 29 agosto al 4 settembre, ci saranno le opere di Concetta Daidone.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: