Pineto, a Villa Filiani la mostra l’arte contemporanea di Patrizia D’Andrea – dal 18 al 24 luglio 2020 –

Dopo la mostra allestita dall’artista Alfonso Di Berardo, in arte Ardo, e quella a cura dell’Associazione Arteuropa di Avellino, si prosegue a Villa Filiani di Pineto con quella a cura dell’artista pinetese Patrizia D’Andrea visitabile dal 18 al 24 luglio 2020, dalle 20 alle 24. Ogni settimana, infatti, gli spazi al piano terra della struttura simbolo della cittadina adriatica ospitano le opere di artisti o gli allestimenti a cura di alcune associazioni culturali. D’Andrea esporrà 25 opere d’arte contemporanea, i visitatori troveranno il catalogo completo dell’artista. Patrizia D’Andrea nasce a Penne (PE), vive a Pineto, dove ha il suo atelier. Nel 1993 entra a far parte dello studio d’arte del Maestro Gianni Massacesi. Ha esposto in importanti città italiane ed estere, come Napoli, Roma, Urbino, Siena, Firenze, Mosca, Amsterdam. Ha vinto numerosi premi tra cui: il Premio Istituzionale della regione Liguria alla Mostra Internazionale d’Arte “Ligures”, nel 2020 il Premio della Critica al concorso “Le Immagini della Memoria – Covid19” Chieti, e altro. Hanno scritto di lei: Vittorio SgarbiSandro MelarangeloMarialuisa De Santis, Leo e Chiara StrozzieriCarlo Fabrizio CarliCosimo Savastano.

            “Siamo felici di ospitare la mostra personale a cura dell’artista nostra concittadina Patrizia D’Andrea – dichiara il consigliere del Comune di Pineto delegato agli Eventi, Marco Giampietro  la quale proporrà la sua apprezzata arte contemporanea. Desidero ringraziarla per aver scelto Villa Filiani per esporre la sua arte, siamo certi che i nostri concittadini e i turisti apprezzeranno e visiteranno con grande interesse la mostra”.

 

Dal 25 al 31 luglio a Villa Filiani ci sarà la mostra di Terezina Padovani. Dall’1 al 7 agosto 2020 esporrà Loriana Valentini, la settimana successiva (dall’8 al 14 agosto) tornerà a esporre l’artista Vincent Pompetti. Dal 15 al 21 agosto ci sarà un allestimento a cura dell’Associazione Paliurus, dal 22 al 28 agosto tornerà a esporre l’artista teatino Antonello Favata, a chiudere, dal 29 agosto al 4 settembre, ci saranno le opere di Concetta Daidone.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: