Atri, denunciato dalla Polizia di Stato quarantenne per detenzione ai fini di spaccio di marijuana

Atri, denunciato dalla  Polizia di Stato quarantenne  per detenzione ai fini di spaccio di marijuana

Nel pomeriggio di sabato u.s., Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Atri, nell’ambito di un servizio mirato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare a carico di D.C.L., di anni 40 residente a Notaresco, scoprendo che nascondeva in casa 6 piante di marijuana dell’altezza di m. 1,50 circa nonchè ulteriori 5 grammi della medesima sostanza già essiccata, oltre a materiale solitamente utilizzato per il confezionamento dello stupefacente: quale un bilancino di precisione.
L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di produzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Marino Spada

Direttore Responsabile e Fondatore del Giornale " la Voce del Cerrano"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: