Emergenza Coronavirus, l’allarme dei giovani imprenditori della provincia di Teramo

Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Teramo  esprime profonda preoccupazione per lo stato di emergenza in cui versa il Paese e l’intero sistema produttivo, condividendo  con pieno rispetto e responsabilità tutte le misure adottate dal Governo per il contenimento dei contagi da Coronavirus.

“In questo contesto, comunicano i G.I.,   le nostre aziende continueranno a garantire il rispetto dei Decreti emanati e di tutte le misure a tutela della salute dei lavoratori.  

Siamo quotidianamente impegnati a far crescere il valore delle nostre imprese,  che devono essere capaci di affrontare il cambiamento e le situazioni di difficoltà come quella che stiamo vivendo, consapevoli che tale sfida può essere vinta solo se si è un tutt’uno con i propri dipendenti, consulenti, manager e collaboratori.  Solo in questa maniera sarà possibile ridare speranza ad un territorio già fortemente indebolito dagli eventi calamitosi degli scorsi anni.

Riteniamo che in questa fase, e così anche per il futuro, ci debba essere una forte coesione tra tutti gli attori dello sviluppo, mettendo da parte le esigenze di ognuno, nel definire le priorità per l’interesse collettivo del territorio teramano per quanto riguarda la crescita economica, sociale e culturale.  Noi Giovani Imprenditori siamo pronti per questa sfida”.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: