Sanità, l’assessora Verì al consigliere Paolucci: l’assistenza territoriale non sarà penalizzata

A distanza di pochi giorni sono costretta nuovamente a invitare l’ex assessore Silvio Paolucci a stare tranquillo, perché la maggioranza di centrodestra non ha nessuna intenzione di penalizzare l’assistenza territoriale. Anzi, questo governo regionale ha trasmesso al tavolo di monitoraggio ministeriale un documento di programmazione che segna concretamente l’inizio di una nuova fase e rilancia un’azione che si era interrotta nel 2014 con l’elezione dell’amministrazione di centrosinistra, quando la giunta di cui lui faceva parte decise di abbandonare qualunque progetto che riguardasse la rete territoriale”.
L’assessore regionale alla salute, Nicoletta Verì, interviene nella polemica scatenata dal capogruppo del PD in Consiglio regionale su presunti tagli alla rete dell’emergenza-urgenza nella Asl Lanciano-Vasto-Chieti.
“L’ex assessore – continua la Verì – la smetta di creare inutili allarmismi diffondendo documenti redatti dagli uffici tecnici, che rappresentano solo ipotesi di lavoro su cui non è stata aperta ancora alcuna discussione con i rappresentanti degli enti locali e con la giunta regionale, alla quale in ogni caso spetta l’ultima parola. E posso rassicurare tutti, come ho detto fin dal mio insediamento, sul fatto che non ci saranno tagli o riduzioni di servizi: l’assistenza territoriale rappresenta la grande sfida di questa giunta regionale”.
Dalla Verì un ultimo appunto al suo predecessore. “Forse Paolucci dovrebbe interrogarsi sul perché gli uffici tecnici hanno avanzato ipotesi di questo tipo – conclude – forse perché il governo dell’ex assessore ha istituito servizi, senza prevedere in anticipo le necessarie dotazioni di personale per farli funzionare? Anche in questo caso può stare tranquillo: risolveremo anche questo problema, tra i tanti che ci ha lasciato in eredità la sua amministrazione”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: