Regione, fondi UE: il 16 Dicembre a Roseto degli Abruzzi il confronto sulla nuova programmazione

Un percorso condiviso per affrontare la nuova programmazione europea 2021-2027 che sia frutto del confronto e dell’ascolto e che possa essere rispondente alle esigenze del territorio. E’ questo l’obiettivo del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e della Giunta regionale. A tale scopo è stata organizzata una prima giornata di lavoro per lunedì 16 dicembre 2019 a Roseto degli Abruzzi, dal titolo, “Il futuro è partecipato”, all’interno della quale la Regione si confronterà con i rappresentanti di categoria, le realtà sociali e le organizzazioni presenti sul territorio, avviando così una metodologia nuova di lavoro per l’individuazione degli obiettivi da inserire e da raggiungere con la futura programmazione. La Regione Abruzzo in questi mesi ha partecipato ai lavori e al confronto istituzionale nella sede del Ministero delle Politiche per la coesione con propri rappresentanti. Oggetto dei lavori sono stati i cinque indirizzi strategici delineati dall’Unione Europea che, il 16 dicembre, saranno oggetto di altrettanti tavoli di lavoro: un’Europa più intelligente, un’Europa più verde, un’Europa più connessa, un’Europa più sociale, un’Europa più vicina ai cittadini. “Il nostro interesse – scrive Marsilio nella lettera invito ai 135 soggetti appartenenti al partenariato economico, sociale ed istituzionale – è avere contezza delle problematiche tanto delle aziende, tanto dei singoli, quanto delle “sofferenze ambientali” e mettere in campo misure aderenti alla realtà, così da arrivare ad un documento di indirizzo strategico che sia concreto, ambizioso e vissuto come proprio dalla comunità regionale, alla stregua di un vasto e trainante progetto di crescita”. Al fine di favorire la partecipazione di tutti i soggetti interessati ai tavoli tecnici, la Regione Abruzzo ha predisposto un link, https://www.regione.abruzzo.it/partecipa-alla-programmazione-europea-2021-2027, dove è possibile iscriversi. Il programma della giornata (sessione plenaria dalle ore 9 alle ore 12.00), prevede i saluti del presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, e del presidente della IV Commissione consiliare Politiche europee, Simone Angelosante, le relazioni del capo Dipartimento della Presidenza e programmazione, Emanuela Grimaldi, del direttore generale di Regione Abruzzo, Barbara Morgante e del capo facente funzioni della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Vito Borrelli. Le conclusioni sono del presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio. Subito dopo inizieranno i lavori con l’insediamento dei cinque tavoli-obiettivo, come delineati dall’Unione Europea; ciascun tavolo sarà presieduto dall’Assessore di riferimento, dal presidente della Commissione consiliare competente e dalla strutture tecnica della Regione Abruzzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: