Atri, il Pd replica al Sindaco sulla cacciata di Prosperi: solo ora si è reso conto della sua inutilità e del suo isolamento

Sulla vicenda Roberto Prosperi non si fa attendere la risposta del Pd di Atri alle accuse lanciate dal Sindaco Ferretti. In una nota il circolo atriano scrive: “la “chiara” risposta del Sindaco Ferretti alla denuncia politica del PD di Atri riassumendola sarebbe questa   :

Sono d’accordo per il rinnovo della nomina di Roberto Prosperi all’ ASP 2 di

Teramo. Ho fatto di tutto presso la Regione amministrata dai miei amici, ma

non mi ascoltano, non conto nulla. Oltretutto ammette la sua inutilità e quella

della sua amministrazione su una nomina che riguarda il Comune di Atri ed

oltre. Ciliegina finale. Di chi è la colpa? Del PD di Atri che ha tirato fuori il

problema. Altrimenti lui l’avrebbe risolto? Siamo al delirio .

L’inconsapevole è arrabbiato, sa che ad Atri questa cosa non va giù e spara

sulla croce rossa, ma si è tradito ed ha confessato il fatto che Atri risulta

isolata dalle decisioni che la riguardano ieri e oggi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: