Annunci

San Liberatore, ecco chi sono i due nuovi primari di Chirurgia e Ortopedia, Edoardo Liberatore e Fabrizio Fascione

Dopo tanta attesa lo scorso 5 Settembre  il Direttore Generale della Asl di Teramo, Roberto Fagnano ha nominato i due nuovi primari dell’Ospedale San Liberatore di Atri. Come anticipato sul nostro sito lavocedelcerrano.com si tratta di Edoardo Liberatore che prende il posto del compianto Osvaldo De Berardinis scomparso nel 2017 per un male incurabile e di Fabrizio Fascione . La firma di nomina è stata fatta prima che Fagnano lasciasse la direzione della Asl teramana per approdare al vertice della sanità abruzzese in Regione. Il nuovo direttore della  Chirurgia generale del nosocomio atriano, Edoardo Liberatore, nativo di Scafa (Pe) classe 1966, si è laureato in medicina e chirurgia nel 90 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, ha svolto il servizio militare come sottotenente medico nel Corpo sanitario dell’Aeronautica di Roma. Assistente medico di Chirurgia Generale da maggio a dicembre del 1994 presso l’Ospedale di Treviglio e Caravaggio in provincia di Bergamo e , dal 94 al 98, dirigente medico presso la Asl di Cuneo. Torna in Abruzzo ad inizio settembre del 1998 come dirigete medico presso la Asl di  Pescara dove resta sino alla nomina di primario al San Liberatore. E’ autore e co-autore di ben 67 pubblicazioni scientifiche e ha frequentato numerosi corsi di aggiornamento in Italia e all’estero e componente di commissione per la valutazione di aspiranti operatori sanitari. Inoltre è stato relatore in numerosi congressi in materia chirurgica. Ha maturato un’ampia esperienza operatoria , avendo eseguito in elezione e in urgenza, fin dal 1994 , negli ospedali di Treviglio (Bg) Cuneo e Pescara  più di 2300 interventi in qualità di primo operatore, di cui 1300 nell’ultimo decennio.  Tra le qualità riconosciute al nuovo primario della Chirurgia di Atri c’è quella di una notevole esperienza clinica nella diagnosi e trattamento delle patologie colo-rettali, proctologiche, gastrointestinali e addominali in genere, sia di tipo oncologico che funzionale. E’ ciociaro il nuovo direttore dell’Ortopedia, Fabrizio Fascione, nato a Cassino (FR) il 1976, laureatosi nel 2001 presso l’Università di Chieti. Dopo la laurea ha svolto la specializzazione presso l’università di Varese ed ha lavorato presso gli ospedali riuniti di Bergamo, Campobasso e Chieti, sede che ha lasciato dopo l’incarico al San Liberatore. Autore di diverse pubblicazioni scientifiche in materia ortopedica come “Utilizzo  dello stelo femorale custom non cementato nel trattamento delle coxartrosi secondarie” e  di “L’osteosintesi delle fratture bicolonnari con doppia faccia” ha co-organizzato numerosi convegni in Italia e in Europa in molti dei quali come relatore .  La nomina dei due nuovi primari all’ospedale San Liberatore è stata salutata positivamente dal Sindaco della città ducale Piergiorgio Ferretti, il si è detto molto soddisfatto della scelta del direttore generale su due figure altamente professionali e che ” sapranno continuare l’attività preziosa e di grande livello dei predecessori”.  Il Sindaco ha inoltre ringraziato il personale dei due reparti, medici e non, “che in assenza dei primari, hanno comunque svolto con grande dedizione e impegno il proprio compito, come del resto dimostrano le numerose attestazioni di stima e professionalità da parte dei pazienti”  Per quanto riguarda la Senologia, il cui medico Di Marco era stato prorogato in servizio ad Atri sino al 30 Agosto, allo stato risulta assegnato al Mazzini di Teramo, pur svolgendo visite al San Liberatore almeno due volte alla settimana. E’ mio compito- da detto Ferretti-trovare a breve una soluzione per la Senologia, considerato il bacino di utenza del nosocomio atriano e le grandi attestazioni ricevute dal dr. Di Marco. Tutto dipenderà adesso da come l’attuale direttore generale facente funzioni, Di Giosia, che ricopre anche l’incarico di Direttore Amministrativo della Asl, vorrà impostare il suo lavoro  quanta attenzione porrà sul San Liberatore, i cui numeri per le prestazioni e i servizi erogati, da tutti i reparti, sono sempre in crescita.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: