Prenderà il via il 7 dicembre, in occasione del millenario rito dei Faugni, la stagione di Prosa 2019/2020 del Teatro Comunale di Atri che prevede sei spettacoli fino ad aprile per la direzione artistica di Pino Strabioli. A inaugurare la stagione sarà un attore di fama internazionale: Giancarlo Giannini con ‘Le parole note’ che fra parole e musica condurrà gli spettatori nella letteratura di tutti i tempi. Giannini nel corso della carriera si è aggiudicato il Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes e la candidatura all’Oscar come miglior attore. Ha inoltre vinto sei David di Donatello, cinque Nastri d’argento e cinque Globi d’oro e nel 2009 Giannini ha ricevuto una stella sull’Italian Walk of Fame di Toronto, Canada. L’11 gennaio 2020 si proseguirà con uno spettacolo dalla comicità noir ‘Otto Donne e un mistero’, interpretato da Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino e con la partecipazione di Paola Gassman. Il 2 febbraio, con il terzo spettacolo, ci sarà un omaggio al grande cinema di Monicelli nella trasposizione per la scena de ‘I soliti ignoti’ con Vinicio Marchioni e Giuseppe Zeno, attori della nuova generazione che come Francesco Montanari  e Andrea Delogu in scena il 21 febbraio con ‘Il giocattolaio’ passano di successo in successo dal cinema alla televisione. Non poteva mancare un classico di tutti i tempi, sarà Gianfranco Jannuzzo con ‘Il berretto a sonagli’ di Luigi Pirandello che dal 2013 tocca con grande successo i teatri dell’intera penisola, il 30 marzo. Chiuderanno la stagione, il 18 aprile, Edy Angelillo e Michele La Ginestra con uno spettacolo delicato e allo stesso tempo esilarante, poetico e graffiante e dedicato all’eterno tema dell’amare, il titolo parla da solo ‘La matematica dell’amore’.

 

“Anche quest’anno – dichiara Pino Strabioliil 7 dicembre, giorno importante per la città, si alzerà il sipario dello storico teatro, con grande entusiasmo e gioia eccomi di nuovo a firmare la stagione di prosa. Insieme all’Assessore Domenico Felicione abbiamo passato in rassegna i vari spettacoli che circuiteranno nel territorio nazionale, le nostre scelte sono cadute su volti e titoli che spaziano dal classico alla commedia. Proposte capaci di soddisfare i vari gusti del pubblico e le diverse generazioni. Certi di aver fatto scelte di livello e spessore, auguro al pubblico della Città Ducale di vivere il teatro e le emozioni che ogni volta è capace di regalarci”.

 

“Continua anche per questa stagione la collaborazione con Pino Strabioli al quale abbiamo rinnovato l’incarico di curare la direzione artistica del nostro Teatro – dichiara l’Assessore alla Cultura al comune di Atri, Domenico Felicione, – una scelta che si è rivelata vincente. Tantissimi gli abbonamenti venduti nelle passate stagioni e sold out registrati quasi sempre. I sei spettacoli in programma per il cartellone 2019/2020 sono diversi per stile e caratteristiche e per questo in grado di accontentare i diversi gusti del pubblico. Storie straordinarie e attori noti renderanno indimenticabili gli appuntamenti proposti”.

 

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21 con apertura botteghino dalle ore 19. Per prenotazioni: Teatro Comunale di Atri Tel. 085.8797120 – 328.1953846. Il costo del biglietto per il primo settore è di 30,00€, 140,00€ l’abbonamento. 25,00 € il secondo settore, 110,00 € con abbonamento. Mentre il singolo spettacolo nel loggione costa 15,00 €, l’abbonamento 80,00 €. Il periodo di prelazione degli abbonamenti è dall’8 al 17 ottobre. La vendita dei nuovi abbonamenti parte sabato 19 ottobre fino al 7 dicembre.

Annunci