Le quattro rotonde e gli attigui spazi verdi presenti nel territorio di Pineto saranno curati e valorizzati grazie al supporto di privati che sceglieranno di aderire al bando che è stato pubblicato in questi giorni dell’Amministrazione Comunale di Pineto. In particolare si tratta di un avviso pubblico per la sponsorizzazione a sostegno della valorizzazione e manutenzione delle aree verdi all’interno delle rotonde in cambio di visibilità per la propria attività. Fino alle ore 12 dell’8 luglio 2019 gli interessati potranno rispondere all’avviso. L’accordo di sponsorizzazione sarà triennale e sarà successivamente rinnovabile. Nello specifico le rotatorie interessate sono quelle sulla statale 16 (bivio per Atri e per Mutignano) e sullo stesso tratto di strada, e nella zona industriale di Scerne e quella presente all’altezza di Villa Ardente, Quartiere dei Poeti. Nel caso ci fossero più offerte per lo stesso intervento verrà nominata una commissione di gara che valuterà la miglior proposta, in ogni caso l’Amministrazione Comunale si riserverà di visionare il progetto proposto e proporre opportune ed eventuali migliorie. Possono partecipare soggetti pubblici o privati purché non appartenenti a organismi, enti o associazioni di natura religiosa, politica, ideologica o sindacale.

 

Si tratta di una iniziativa importante su più fronti – commenta l’Assessora ai lavori pubblici e spazio pubblico bene comune del Comune di Pineto, Jessica Martellanon solo ha la finalità di coinvolgere e sensibilizzare le imprese, le associazioni, le attività commerciali e produttive sulla tutela e salvaguardia del territorio attraverso processi di partecipazione e autogestione del patrimonio comunale, ma si traduce anche in un risparmio per le casse comunali. Tale iniziativa contribuisce anche a stimolare e accrescere il senso di appartenenza alla comunità. In cambio di pubblicità, per la ditta aggiudicataria del bando, tutta la comunità potrà godere di spazi verdi curati e esteticamente belli, a tutto vantaggio del decoro della città”. 

 

Il bando è scaricabile sul sito dell’ente e gli uffici comunali sono a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Annunci