Atri, le forze politiche di minoranza diffidano la Giunta Ferretti sulla grave situazione della Strada Statale 553

In una nota diffusa alla stampa, le forze politiche di opposizione del Consiglio Comunale di Atri, hanno diffidato l’amministrazione della città ducale in relazione alla mancata convocazione di una seduta dedicata alla grave situazione della Strada  Statale 553, con contestuale comunicazione al Prefetto. Nella comunicazione si legge” nella giornata di ieri  28 Marzo 2019, i Consiglieri di Minoranza presenti al Comune di Atri,  Basilico (Abruzzo Civico) – Marcone (Atri Civica) – Giuliani e Prosperi (Prima Atri) – Di Luzio (5 Stelle), hanno depositato una diffida all’Amministrazione Comunale per la grave inadempienza della stessa per non aver ancora convocato  il Consiglio Comunale per la grave situazione della SS553, che i gruppi di minoranza avevano richiesto In data 10 Novembre 2018 e l’Amministrazione non ha rispettato i tempi dei 20 giorni come da regolamento del Consiglio Comunale. La diffida ad adempiere è stata inoltrata anche al Prefetto di Teramo. I gruppi di minoranza di palazzo Acquaviva aggiungono che  hanno inviato una lettera al Presidente della Provincia di Teramo per ricevere copia del verbale di consegna del tratto di strada della SS553, zona territorio ATRI, stipulato tra la Provincia di Teramo e l’A.N.A.S. in data 12 Settembre 2018.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: