“Il nemico non è lo straniero”. Domani a Teramo manifestazione contro razzismo e discriminazione

Il 26 gennaio partirà da piazza Sant’Anna – Teramo alle ore 17:00 un’iniziativa itinerante contro il razzismo, l’intolleranza e ogni forma di discriminazione, per dire che vogliamo un mondo che metta al centro le persone. Perchè il nemico non è lo straniero o ciò che è altro da noi, ma la disegualianza, lo sfruttamento, la condizione di precarietà. Sarà importante essere presenti per manifestare quello che purtroppo non può essere più dato per scontato: umanità e solidarietà; contemporaneamente si manifesta per prendere le distanze dagli orientamenti governativi da cui non ci si sente rappresentati in quanto violenti, intolleranti, offensivi, discriminatori e funzionali alla distrazione di massa. Sabato vogliamo manifestare contro le politiche del Ministro dell’Interno Salvini, che porta avanti le campagne di odio verso i migranti. L’iniziativa sarà itinerante lungo le vie del centro storico di Teramo e prevederà dei momenti di raccolta, con testimonianze dirette di migranti e rapprentanti delle comunità straniere. Presente anche la murga, genere di arte di strada argentino. Sabato manifestiamo uniti e decisi contro il razzismo.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: