Atri, riqualificazione della scuola d’infanzia con l’efficientamento energetico. Dalla Regione 100 mila Euro

I locali della Scuola dell’Infanzia di Atri, al piano terra dell’Istituto Comprensivo Amaltea di Viale Umberto I, verranno presto riqualificati dal punto di vista dell’efficientamento energetico. Lo rende noto l’Amministrazione Comunale che ha ottenuto un finanziamento regionale di 100mila euro nell’ambito del POR-FESR 2014-2020 della Regione Abruzzo, con riferimento all’asse IV Azione 4.1.1: “Promozione di economia a bassa emissione di carbonio”. Si tratta di interventi specifici che garantiranno la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti in atmosfera. Nel dettaglio il finanziamento prevede: la sostituzione degli infissi su tutto il piano terra, locali che ospitano la scuola dell’infanzia, e nelle mense; la divisione dell’impianto termico e l’installazione di un generatore di calore ad alta efficienza. Per il rifacimento dell’impianto termico i fondi ottenuti ammontano a 100mila euro di cui 20mila per la caldaia dedicata. Altri 60mila euro sono stati stanziati per gli infissi scorrevoli e antisfondamento.

“I lavori legati all’efficientamento energetico – dichiara l’Assessore all’edilizia scolastica e ai lavori pubblici del Comune di Atri Gabriele Astolfisi inseriscono all’interno di un progetto più ampio legato al miglioramento del patrimonio esistente. L’edificio dell’IC Amaltea di Atri è già interessato da interventi di adeguamento sismico. Con questo finanziamento regionale siamo riusciti a lavorare anche per l’efficientamento energetico”.

 “L’intervento prevede – commenta l’Assessore alle energie rinnovabili del Comune di Atri, Alessia Faiazzail rifacimento di una rete di riscaldamento autonoma per la scuola dell’infanzia, la cucina e la mensa collocate nello stabile. Questo garantirà la diminuzione del fabbisogno energetico della porzione di edificio mediante la sostituzione delle strutture trasparenti esistenti con nuove in PVC, ad alta efficienza termica e antinfortunistica, in conformità alle norme vigenti. I fondi ottenuti per questo intervento sono il frutto dei primi risultati ottenuti dall’ufficio Europa che si sta istituendo nel nostro Comune e sono il risultato dell’impegno che questa amministrazione ha impiegato nel cercare di recuperare tali finanziamenti, l’auspicio è che presto anche altri progetti che stiamo portando avanti con questo ufficio vengano finanziati”.

 

“Grazie a questo ulteriore intervento nella struttura – aggiunge il Sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti – sarà possibile avere un importante risparmio energetico, con conseguente contenimento di costi per l’Ente, in un edificio che a fine lavori di adeguamento sismico, sarà efficiente in ogni aspetto tecnico”. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: