Giulianova, sabato 3 Novembre, presentazione del libro del Prof. Marco Trabucchi ” Cura, una parola del nostro tempo”

cura s. f. [lat. cūra].  Interessamento solerte e premuroso per un oggetto, che impegna sia il nostro animo sia la nostra attività: dedicare ogni calla famigliaall’educazione dei figliai proprî interessiavere c., prendersi cdi qualcuno o di qualche cosa, occuparsene attivamente, provvedere alle sue necessità, alla sua conservazione: avere cdella propria personadei proprî oggettiavere cdel bestiamedei fioridell’ortonon darsi cdi nulla, disinteressarsi di tutto, essere indolente.

La parola cura, come abbiamo visto, declinata in modi diversi, ha sempre il medesimo fine: prestare attenzionea qualcosa, a qualcuno e non ultimo a noi stessi. Una parola del nostro tempo, come il titolo del libro di Marco Trabucchi, grande esperto e docente di Neuropsicofarmacologia nell’Università Tor Vergata di Roma e Presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria, società scientifica che studia le condizioni di benessere della persona anziana in relazione allo stato di salute somatica. Direttore scientifico del Gruppo di Ricerca Geriatrica di Brescia è autore di 20 volumi in ambito clinico e di oltre 570 lavori su riviste internazionali. Il prossimo Sabato 3 Novembre 2018, alle ore 17.30 presso il loggiato del Belvedere di Giulianova, l’autore presenterà questo volume la cui valenza e attualità sono di indiscusso interesse per tutti. L’evento in parola rientra nel quadro delle iniziative Rotary dal nome “ I CLUB DI SERVIZIO E LE ASSOCIAZIONI INCONTRANO LA SCIENZA. I CITTADINI INCONTRANO I CLUB DI SERVIZIO E LE ASSOCIAZIONI attraverso il Simposio PSICOGERIATRIA E LETTERATURA che vedrà protagonista il Prof. Marco Trabucchi ed il suo interessantissimo testo CURA. Organizzazione dell’Evento a cura del Club Rotary Teramo Est e dell’Associazione Agape Caffè Letterari d’Italia e d’Europa con il patrocinio culturale dei Club Rotary Pescara Ovest, Lanciano e L’Aquila Gran Sasso e dell’Associazione Culturale La Luna di Seb. Non si tratta di un libro che parla solo ai malati, o se vogliamo, ad una platea di persone di età avanzata. No, si tratta di un volume articolato e con approfondimenti metodici sul tema della parola “cura”. La cura di chi è vicino a noi, di chi amiamo, delle persone a cui vogliamo bene, nelle più disparate forme e nei più diversi modi di prestare attenzione all’altro. Quale migliore occasione per tutti, giovani e meno giovani, addetti ai lavori e persone che invece hanno in casa degli anziani, se non questo incontro con un grande esperto della materia, il quale questa volta si prenderà cura di noi, delle nostre ansie quotidiane, delle nostre domande alle quali non riusciamo a dare una risposta. La “cura” è davvero una soluzione per ogni tempo, anche il nostro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: