Turismo, al FICO di Bologna più di venti comuni abruzzesi nella rete dei “Borghi più belli d’Italia”.

“In Abruzzo oltre venti Comuni sono inseriti nella rete dei borghi più belli d’Italia ma possiamo ribadire con orgoglio che ciascuna delle 305 realtà cittadine del nostro territorio può vantare specificità ed eccellenze di straordinario interesse proprio riguardo alle produzioni tipiche. L’impegno è quello di proseguire su questa strada favorendo sinergie e facendo conoscere meglio le nostre ricchezze”. Lo ha dichiarato l’assessore al Turismo, Giorgio D’Ignazio, questa mattina, a Bologna, nella struttura di FICO Eataly World, in occasione del convegno inaugurale del Festival nazionale dei Borghi più belli d’Italia che è iniziata oggi e che terminerà domenica 28. Oltre all’assessore D’Ignazio, sono intervenuti anche Tiziana Primori, ad di FICO Eataly World, Fiorello Primi, presidente “I Borghi più belli d’Italia”, l’On.Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, Giovanni Bastianelli, direttore Esecutivo ENIT, Francesco Palumbo, Direttore Generale Turismo MIBAC, Sandro Pappalardo, assessore al Turismo della Regione Siciliana, Giuseppe Ferrarello, assessore al Turismo del Comune di Gangi, Luigi Ottaiano, responsabile E-Mobility Solutions Italia di Enel X, e Riccardo Cuomo, direttore BMTI – Borsa Merci Telematica Italiana.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: