Atri Civica chiede lumi sulla accensione diurna della illuminazione esterna della torre campanaria: spese a carico dei cittadini

In un nota diretta agli organi di stampa , i  Consiglieri Comunali del gruppo ATRI CIVICA, Giammarco Marcone e    Paolo Basilico, fanno notare che le luci esterne della Torre Campanaria della Basilica Cattedrale di Atri da lungo tempo sono accese ininterrottamente H24 nonostante le ripetute segnalazioni di molti cittadini sia agli uffici comunali che agli amministratori stessi ( Sindaco in testa )

Per questa grave superficialità e noncuranza da parte dell’amministrazione,  continua il comunicato stampa dei consiglieri di Atri Civica, la comunità atriana dovrà sostenere costi maggiorati dell’elettricità, che potevano, anzi dovevano, essere assolutamente evitati adottando tutti gli accorgimenti del caso.

Invitiamo chi di dovere a provvedere immediatamente al ripristino dell’illuminazione della Torre solo nella fascia serale, sperando che i nostri amministratori in futuro siano più attenti ad evitare tali “costose” disfunzioni soprattutto quando segnalate più volte dai cittadini.

I  consiglieri Marcone e  Basilico , inoltre, evidenziano un altro problema relativo al mancato funzionamento dell’impianto di aria condizionata della Chiesa di S. Agostino che crea notevoli disagi ai cittadini, soprattutto durante il periodo estivo, tenuto conto che al suo interno si celebrano funzioni religiose e attività culturali varie.

La Chiesa di S. Agostino, concludono gli esponenti di Atri Civica,  rappresenta un altro tassello del patrimonio storico della nostra Città, tornata al suo splendore già da circa 20 anni  e che necessità di continui interventi manutentivi interni che sino ad oggi sono mancati.

torre camanaria

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: