Città Val Fino, otto milioni di euro dalla Regione per la rete viaria. Monticelli: impulso al turismo e alla sicurezza

Un progetto che punta alla messa in sicurezza del territorio, con un occhio di riguardo verso le peculiarità da valorizzare che lo caratterizzano. Può essere così riassunto l’intervento da 8,5 milioni di euro finanziati dal Masterplan Abruzzo che interesserà la struttura viaria della Val Fino, presentato bty a Castilenti nella splendida cornice delle Scuderie di Palazzo De Sterlich.

 

Presenti, per l’occasione Luciano Monticelli, consigliere regionale Facilitatore delle Aree Interne, Antonio Di Marco, presidente della Provincia di Pescara, Alberto Giuliani, sindaco del Comune Capofila Castilenti e Raffaele Di Gialluca della Promedia srl, studio incaricato del progetto.

 

“Dopo uno stop causato da due ricorsi, uno al Tar l’altro al Consiglio di Stato, entrambi rigettati, l’iter legato all’importante intervento di ripristino può finalmente prendere il via – è il commento in merito di Monticelli –. La messa in sicurezza delle strade in questione, che attendono da anni un’operazione di questo tipo, nasconde un elemento fondamentale, che va oltre il semplice intervento su strada. Significa mettere questi luoghi in condizione di poter spingere sull’acceleratore in termini di turismo e valorizzazione delle risorse e delle bellezze di cui sono costellate”.

 

Elice, Montefino, Castiglione Messer Raimondo, Bisenti, Arsita e Castilenti i Comuni interessati dal finanziamento, che insieme hanno già dato vita, su impulso della Regione Abruzzo, al progetto di sviluppo ‘Città Val Fino’. “Saranno proprio i Comuni – spiega ancora il Facilitatore delle Aree Interne – a gestire l’iter, con Castilenti Comune Capofila e a scegliere quali saranno i punti critici sui quali intervenire. Una iniezione di fiducia da parte della Regione, nella consapevolezza che la volontà di valorizzare l’unicità di questi luoghi sia comune a tutti”.

 

Nel corso dell’evento è stato presentato il progetto preliminare dell’intero intervento, che precede la progettazione esecutiva al termine della quale si potrà procedere all’appalto dei lavori. Secondo il cronoprogramma, tale tappa potrà essere raggiunta entro i primi mesi del 2019. Contestualmente, sarà ufficialmente istituito presso il Comune di Castilenti l’Ufficio Masterplan, uno strumento di collegamento con la cittadinanza che potrà rivolgersi ad esso ogni qual volta avrà bisogno di informazioni circa lo stato dell’arte dell’opera. Esso si affianca a un altro strumento, messo a disposizione della Promedia srl: una piattaforma web dalla quale, collegandosi, visionare i video relativi ai singoli cantieri e leggere la documentazione.

 

“Nel frattempo – conclude Monticelli – lavoreremo affinché tutti conoscano gli scenari e le tradizioni enogastronomiche di cui è ricca questa terra, affinché l’intervento permesso dal Masterplan Abruzzo si trasformi nell’input per una ulteriore promozione del territorio, che ora potrà essere attraversato, visitato e goduto in tutta sicurezza”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: