Le Finali degli EUBC Youth European Boxing Championships, che si svolgeranno domani 25 aprile a Roseto degli Abruzzi a partire dalle h 14 presso il Palamaggetti di via Salara, saranno impreziosite dalla presenza dell’Ambasciatore del Pugilato Italiano nel Mondo Nino Benvenuti, ruolo di grande prestigio affidatogli con entusiasmo e gratitudine dal Presidente FPI Vittorio Lai. La leggenda della boxe italiana e mondiale darà il via ai venti match conclusivi che vedranno in sfida quaranta pugili, di cui venti atleti Youth e venti atlete Youth. Con un settebello di tutto rispetto anche l’Italia Boxing Team, oggi, 24 aprile, impegnata nelle Semifinali, sogna il podio più alto. Riconosciuto tra i più grandi pugili di tutti i tempi dall’International Boxing Hall of Fame e dalla World Boxing Hall of Fame, l’oro olimpico di Roma ’60 festeggerà in anteprima sul ring rosetano i suoi 80 anni, che compirà il 26 aprile, insieme alla Federazione Pugilistica Italiana, all’European Boxing Confederation e al LOC Roseto Boxe. Lai Falcinelli Malagò Benvenuti e FuscoUn momento emozionante anche per i 350 atleti che, in rappresentanza di 40 nazioni, hanno preso parte a questa importante kermesse. Benvenuti nella sua carriera da pugile dilettante conquistò la medaglia di Campione Europeo nel 1957 a Praga e nel 1959 a Lucema. Da qui l’escalation verso le più importanti vette sia da azzurro che da pugile Pro. La storia continua e oggi Benvenuti è un’icona che tutti ci invidiano, esempio di vita fuori e dentro il ring per le nuove generazioni di pugili che ambiscono ad emulare le sue gesta.

 

Annunci