Turismo, a Roseto faccia a faccia tra le imprese del settore e gli studenti

Turismo, a Roseto faccia a faccia tra le imprese del settore e gli studenti

Come costruire un rapporto positivo tra i giovani e il mondo del lavoro, in particolare con il turismo che da sempre rappresenta un punto di forza del “prodotto Abruzzo”? Che ruolo attivo può giocare in questo senso la formazione? Sono i temi che cercherà di approfondire e mettere a fuoco l’incontro in programma martedì prossimo, 13 dicembre, nel Palazzo del Mare di Roseto con inizio alle 10, dal titolo “I giovani e il mondo del lavoro. Formazione e servizi per qualificare il turismo”. L’appuntamento, patrocinato dall’Amministrazione comunale di Roseto, vedrà la partecipazione di una folta delegazione di studenti dei diversi istituti scolastici della città, proprio a voler sottolineare l’interesse con cui il mondo del turismo guarda alle nuove generazioni: e gettare le premesse, partendo da questo incontro, per organizzare un corso di formazione attorno alla filiera che si raccoglie sotto la sigla Ho.Re.Ca, ovvero ospitalità, ristorazione e caffé-catering.

Ad organizzare il meeting di martedì è un vasto pool di sigle che comprende CNA Turismo Abruzzo e CNA di Teramo, Tavolo delle Politiche giovanili di Roseto e Breakfast School. L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali del Sindaco Mario Nugnes, del direttore della CNA Teramo, Gloriano Lanciotti, dal presidente di CNA Turismo Abruzzo, Claudio Di Dionisio e del consigliere comunale con delega alle Politiche giovanili, Christian Gabriele Aceto. Tra gli interventi in programma, quelli di Gabriele Marchese (coordinatore di CNA Turismo Abruzzo), Mattia Narcisi (presidente del Tavolo delle Politiche Giovanili Roseto), Lorena Mastrilli (assessore al Turismo), Alvaro Fantini (Associazione Maitres Italiani Ristoratori), Gabriella Corona (Ecipa Formazione) e Lea Lelii (UNI.CO. Credito e Consulenza alle imprese) prima delle conclusioni affidate a Graziano Di Costanzo (direttore regionale di CNA Abruzzo).

«Per il territorio teramano, che è leader in Abruzzo nelle presenza turistiche – dice il direttore provinciale della CNA, Gloriano Lanciotti – progettare il futuro di questo settore che per il Pil della provincia rappresenta una fetta decisiva, coinvolgendo con le sue opportunità di lavoro le nuove generazioni, è un elemento strategico per chi guarda al futuro: la ripresa registrata dopo gli anni del Covid va colta senza indugi». «Per crescere, il turismo ha bisogno di competenze giovani e di migliorare la sua sinergia con la formazione – argomenta a sua volta il Sindaco Mario Nugnes, che con la sua Amministrazione patrocina l’evento – e in questo senso investire sui giovani significa “costruire” il capitale umano futuro rendendo più incisivi i processi di orientamento, formazione e accompagnamento all’ingresso nel mondo del lavoro. E ciò è possibile se si favorisce il dialogo e la cooperazione fra i diversi attori del sistema». «L’importante appuntamento di Roseto, ovvero in una delle realtà di riferimento per il turistico regionale – spiega Gabriele Marchese – vuole sottolineare quanto positiva, in termini progettuali, possa essere la sinergia tra imprese, enti locali e mondo della formazione». Per il presidente del Tavolo delle Politiche Giovanili, Mattia Narcisi, «l’incontro si sostanzierà in un confronto tra studenti e operatori turistici, rosetani e non, e sarà l’occasione per promuovere un corso di formazione gratuito per il settore turistico che avrà luogo in primavera».

Lavocedelcerrano

Direttore Responsabile e Fondatore del Giornale " la Voce del Cerrano"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: