Atri, l’illuminazione dello stemma della città posta sulla facciata del teatro comunale spenta da anni

Atri, l’illuminazione dello stemma della città posta sulla facciata del teatro comunale spenta da anni

E’ spenta da molti anni la luce che illuminava lo stemma della città Ducale posto in alto della facciata del Teatro Comunale. L’illuminazione fù voluta fortemente dal maestro Giuseppe Antonelli, scultore ed artista di vaglia, il quale suggerì all’assessore di allora  Luigi Mazziotti di mettere in evidenza la bellezza della parte  apicale dell’edificio affinchè se ne potesse ammirare da lontano la sua straordinaria qualità artistica. Non consociamo le ragioni di tale censura luminaria ma non credo che si tratti di risparmio atteso che di illuminazioni inutili e costose se ne vedono tante. Auspichiamo che torni a brillare con dovizia la bellezza dello stemma cittadino sulla parete del nostro teatro  e che si possa godere della sua luce anche guardandola da lontano.

Marino Spada

Direttore Responsabile e Fondatore del Giornale " la Voce del Cerrano"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: