Atri, il Comune replica a Atri in Azione e al consigliere Basilico per interventi su Strade Provinciali

La SP27/A e la SP27/B che collega Santa Margherita, Casoli di Atri e Fontanelle con la SS553 per Atri e con Scerne di Pineto è stata già interessata, negli ultimi 20 mesi, da diversi interventi per un importo complessivo di circa 350mila euro. Oltre agli asfalti la Provincia ha provveduto a sistemare il sottopassaggio dell’autostrada evitando gli allagamenti che prima si verificavano ogni volta che pioveva, provocando seri problemi alla zona industriale. Ulteriori fondi per 1milione di euro consentiranno di apportare altre migliorie a questa importante arteria. Interventi negli anni 2019 e 2020 sono stati realizzati anche sulla SP30 che collega Atri – Treciminiere a Silvi e ce ne saranno altri per un importo di circa 300mila euro a breve. Per questa arteria il Comune di Atri ha interpellato la Provincia affinché provveda ad aumentare i fondi per sistemare tutto il tratto stradale, che versa in condizioni precarie. Lavori e impegno che sfuggono ai componenti di Atri in Azione e al consigliere Paolo Basilico i quali evidentemente non sono a conoscenza degli sviluppi relativi al territorio di cui parlano e che prima di polemizzare potevano informarsi rivolgendosi alla Provincia di Teramo”. Con queste parole l’Amministrazione Comunale di Atri replica alle polemiche sollevate da Atri in Azione e dal consigliere comunale Paolo Basilico relative alle condizioni di alcune strade provinciali del territorio atriano.

Gli interventi in queste strade non si facevano da oltre 30 anni – continua il Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti – spiace constatare che Atri in Azione, oltre al consigliere Basilico, polemizzi proprio quando questa amministrazione, dopo aver sollecitato Anas, Provincia e Regione, è riuscita a far sistemare brillantemente la SS553, strada che da Fontanelle porta a Silvi, e ad avere fondi per il nostro territorio. Non per ultimo sembra strano come proprio ora che Atri in Azione è al fianco del Presidente della Provincia Diego Di Bonaventura per le prossime elezioni provinciali, il gruppo atriano rilasci dichiarazioni di questo tipo. Sarebbe stato sufficiente informarsi sia per evitare una brutta figura che per avviare una proficua collaborazione con la Provincia. L’impressione è che questo gruppo nell’agire con la mano destra ignori ciò che fa la mano sinistra. In ogni caso siamo a disposizione per ogni chiarimento su quanto si sta facendo e si farà per la viabilità del nostro territorio”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: