Atri, il dottor Casaccia lascia il pronto soccorso del San Liberatore per quello di Giulianova

E’ tornato nella sua città natale dopo aver combattuto, insieme ad altri camici bianchi del Pronto Soccorso e del San Liberatore, la battaglia contro il Covid-19. Dal primo novembre scorso, il dottor Piergiorgio Casaccia, responsabile del Pronto Soccorso è stato trasferito al presidio ospedaliero di Giulianova, in qualità di dirigente del reparto. Al suo posto, quale facente funzioni, la dottoressa Teresa Francione, in attesa di un nuovo concorso per l’incarico ricoperto da Casaccia. Giuliese di nascita, il dr. Casaccia si è guadagnato da subito nel nosocomio atriano e nel centro vaccinale del Palazzetto dello Sport ,dove è stato tra i primi a gestire l’enorme numero di persone in attesa dell’inoculazione del ritrovato antivirale, la stima e l’affetto da parte dei cittadini e dei pazienti per la professionalità e la disponibilità umana. Nella sua breve ma operosa presenza al Pronto Soccorso, ha realizzato quattro posti di isolamento per malati Covid e attivato diverse postazioni filtro per l’accesso al reparto. Nel suo addio ha voluto ringraziare tutto il personale e in modo particolare il direttore sanitario del San Liberatore, Marino Iommarini, il quale ha fatto sapere, insieme a molti altri ” lavorano per la sanità atriana con grande amore e passione”. Al neo responsabile del PS di Giulianova l’augurio di buon lavoro da parte della nostra redazione .

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: