Covid: sovvenzioni una tantum di mille euro per addetti mense e pulizie nelle scuole

Si rivolge ai lavoratori impegnati nelle mense e agli addetti alle pulizie nelle scuole l’ultimo avviso pubblico della Regione Abruzzo che eroga un contributo una tantum di mille euro per il periodo di blocco di attività nel lockdown. L’avviso “Sovvenzioni una tantum” è stato pubblicato oggi ma le domande per accedere al finanziamento potranno essere presentate dal prossimo 18 ottobre. Possono presentare domanda i lavoratori impegnati nelle mense e gli addetti alle pulizie nelle scuola che, al momento della sospensione dell’attività lavorativa per causa della pandemia, avevano un contratto di lavoro alla data del 23 febbraio 2020. È importante sottolineare che la domanda deve essere presentata esclusivamente on line sulla piattaforma della Regione Abruzzo all’indirizzo sportello.regione.abruzzo.it. L’accesso alla piattaforma è ammesso esclusivamente con SPID (identità digitale) di secondo livello e non è prevista la delega di intermediario. Una volta effettuato l’accesso, per accedere all’Avviso, selezionare “catalogo servizi” e successivamente “bandi FSE 2014-2020”.

 

L’avviso Sovvenzioni una tantum, che presenta una dotazione finanziaria di 1,5 milioni di euro, si pone in continuità con le politiche di sostegno avviate dalla Regione Abruzzo per mitigare a lavoratori e famiglie le ricadute negative dovute dall’emergenza sanitaria per Covid. Il contributo erogabile è di mille euro, ma soprattutto esso è cumulabile con qualsiasi altra misura economica erogata dallo Stato o dalla Regione in tema di Covid. Il termine per la presentazione delle domande parte dalle ore 9 del 18 ottobre e scade alle ore 20 del 18 novembre 2021. Successivamente alla chiusura dei termini di presentazione delle domande verrà costituita una commissione regionale che entro 60 giorni stilerà una graduatoria delle istanze ammesse, secondo l’ordine cronologico di invio delle candidature. Verranno finanziate tutte le domande ammesse fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili. Richieste di chiarimento relative agli aspetti attuativi dell’avviso devono essere avanzate, esclusivamente, attraverso il servizio di messaggistica disponibile all’indirizzo sportello.regione.abruzzo.it. Le risposte sono pubblicate in modalità FAQ nella stessa piattaforma

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: