Teramo, chiuso da Questore bar per violazione norme antiassembramento

Nell’ambito del rafforzamento dei servizi di prevenzione e repressione dei reati disposti dal Questore di Teramo, ancora alta l’attenzione alla movida anche di Teramo.

 

Dopo ripetuti controlli da parte della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura che hanno accertato il mancato rispetto della normativa anti COVID-19 e la vendita di bevande alcoliche a minorenni, oggi il Questore, Dr. Pennella, ha adottato il provvedimento di sospensione della licenza ex art.100 TULPS, con la chiusura di un noto bar del Capoluogo per 10 giorni.

 

Peraltro,i dimoranti nelle vicinanze dell’esercizio pubblico avevano più volte lamentato schiamazzi notturni degenerati, nel corso degli ultimi tempi, anche in liti vere e proprie tra avventori e passanti.

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: