Teatro, lutto nella Compagnia Teatrale Atriana per la morte di Massimo Mille

Un lutto improvviso nella Compagnia Teatrale Atriana diretta da Carlo Verdecchia. E’ morto dopo una lunga malattia contro la quale stava lottando, senza perdere la forza e la speranza, due sentimenti che ne facevano un unicum caratterialmente, Massimo Mille. Il protagonista di molte rappresentazioni della compagnia dialettale da oltre tre decenni ,  entrato, come molti, per caso sulla grande giostra del regista Verdecchia che nel tempo ne ha scovati diversi  di talenti da strada. Come Massimo per l’appunto, un signore dalla statura media, un sorriso appiccicato sul volto e interprete naturale della gioia ad alta velocita, con il suo ritmo incandescente e sfrenato, capace di vestire gli abiti del birichino o del figlio iperattivo di una famiglia borghese. Originario di Silvi, 68 anni , aveva piantato le sue radici in Atri da oltre cinquant’anni dove si era sposato con Anita da cui aveva avuto tre figli, Nicola, Eleonora e Piera. Nella pagina social Carlo Verdecchia lo ha voluto ricordare con queste parole: >>a nche tu caro Massimo, a pochi mesi dalla scomparsa di Nicola hai deciso di andare via. Oltre ad un componente della Compagnia con te va via un vero amico, un amico di una vita, una persona buona che è rimasta al nostro fianco, sul palcoscenico fino alla fine, anche quando la malattia incombeva e ti debilitava. Non ti sei mai arreso e fino a poco tempo fa, quando ci siamo visti mi hai detto: Verdecchio’ quande arbieme?. Adesso ricominciare senza di te, almeno per me sarà molto ma molto dura, come faremo senza “Scochizze” cosi tutti ti chiamavamo affettuosamente. Ma sono sicuro che sarai sempre al mio fianco come hai fatto sempre per più di trent’anni. Anche l’organo regionale del teatro dialettale abruzzese ha voluto ricordare la figura di Massimo Mille attraverso le parole del presidente della Fita, Antonio Potere che ha scritto: >> a nome personale e delle compagnie affiliate, ci  stringiamo  al dolore della famiglia Mille e della compagnia teatrale “Atriana” di Atri per la scomparsa dell’attore Massimo Mille, porgendo le nostre più sentite condoglianze  Vogliamo ricordarlo in quest’ultimo spettacolo sul palcoscenico del Teatro Auditorium Madonna del Rosario di Pescara mentre interpretava il personaggio Cesare nella commedia “Ce lasce la strada vecchie pe la gnove, sa quelle che lasce, ma ben sa quelle che trove”<<

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: